5 Maggio 2015
14:20

J.K. Rowling: “Chiedo scusa per Fred Weasley e tutti i morti in Harry Potter”

Da quest’anno, l’anniversario della Battaglia di Hogwarts (il 2 maggio) sarà un giorno dedicato ai defunti della saga letteraria e cinematografica di “Harry Potter”. Lo ha comunicato la stessa autrice J.K. Rowling, che ha deciso di celebrare per primo il “caduto” Fred Weasley, il fratello di Ron morto nel settimo romanzo.
A cura di Valeria Morini

Per ogni appassionato di una saga cinematografica, letteraria o televisiva, non è mai facile affrontare la morte di un personaggio, specie se è tra i più amati. Ne sanno qualcosa i fan di "Grey's Anatomy", ancora sotto choc dopo la discutibile decisione della produttrice esecutiva Shonda Rhimes di mettere fine alla vita dell'amatissimo Derek Shepherd, medico rubacuori la cui morte improvvisa ha scatenato ira, dolore e petizioni sul web. Hanno parecchia voce in capitolo anche i sostenitori del sempre sanguinario "Il Trono di Spade", che prendono amabilmente in giro George R.R. Martin (autore della serie di libri "Cronache del ghiaccio e del fuoco" da cui la serie tv è tratta) per la sua spiccata tendenza a massacrare senza pietà intere schiere dei suoi personaggi. A volte, però, anche gli stessi autori si pentono delle loro "malefatte", tanto da chiedere scusa per il dolore arrecato ai propri fan. Ecco perché J.K. Rowling, autrice dei romanzi di "Harry Potter", ha deciso di fare un commosso "mea culpa" dal suo profilo Twitter.

Dopo essersi scusata alcuni mesi fa per la scelta di eliminare Florean Fortescue dalla saga, la Rowling ha deciso addirittura di istituire una sorta di giornata celebrativa per onorare tutti i defunti dei suoi amatissimi romanzi. Il giorno in questione sarà d'ora in avanti il 2 maggio, anniversario della Battaglia di Hogwarts. Ogni anno, la scrittrice inglese ricorderà uno dei "caduti"; il primo a ricevere tale onore è Fred Weasley, il fratello di Ron morto nel settimo libro:

Ho pensato che d'ora in avanti, a ogni  anniversario, mi scuserò per la morte di un personaggio. Quella di Fred è stata la peggiore per me, così ho deciso di iniziare da lui.

Oggi vorrei solo dire: mi dispiace davvero per Fred.

Harry Potter: gli appunti di J.K. Rowling rivelano com'è nata la saga di Hogwarts
Harry Potter: gli appunti di J.K. Rowling rivelano com'è nata la saga di Hogwarts
Harry Potter, Minus e i gemelli: l'errore che neanche J.K. Rowling sa spiegare
Harry Potter, Minus e i gemelli: l'errore che neanche J.K. Rowling sa spiegare
Le 10 curiosità di “Harry Potter e il prigioniero di Azkaban” che ancora non sapevate
Le 10 curiosità di “Harry Potter e il prigioniero di Azkaban” che ancora non sapevate
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni