289 CONDIVISIONI

“LSD, cocaina e marijuana nel passato di Nicholson”, esce la bio shock

Marc Eliot, nella biografia “Nicholson”, porta a galla un presunto passato controverso dell’attore di “Shining”. Anni fatti di eccessi, party a base di sesso e consumo di cocaina e marijuana.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Daniela Seclì
289 CONDIVISIONI
Immagine

Proprio alcuni giorni fa, vi abbiamo comunicato che le voci secondo le quali Jack Nicholson starebbe per ritirarsi, sono state smentite. L'attore, infatti, sta valutando diversi copioni. I suoi fan, però, non hanno fatto in tempo a tranquillizzarsi, che in queste ore arriva un altro colpo di scena.

Arriva in libreria, una biografia dell'attore firmata da Marc Eliot. S'intitolerà semplicemente "Nicholson" e ripercorre la vita privata e pubblica dell'attore, tramite un ritratto piuttosto intimo. Dalle prime anticipazioni date dal "The National Enquirer" e dal sito "Radar", sembra che l'autore dia ampio spazio all'abitudine di Jack Nicholson, di consumare droghe.

A quanto dichiarato nel libro, agli inizi degli anni 60, quando la sua carriera era appena cominciata, Nicholson faceva largo uso di "LSD, cocaina e marijuana". Secondo Eliot, la droga  avrebbe fatto da sfondo sia ai tempi in cui l'attore lavorava alla sceneggiatura de "Il serpente di fuoco" nel 1967, che quando lavorava a "Sogni Perduti. Si parla di uno stato alterato di Nicholson, persino sul set di "Easy Rider". Agli inizi della sua carriera, si dice che la casa in cui abitava, venisse definita nell'ambiente losangelino come "la casa più selvaggia di Hollywood", proprio per le feste a base di sesso e droga, che avevano luogo lì.

Alla fine degli anni 80, però, Nicholson ha iniziato a cambiare vita. Secondo Eliot, fu una scelta obbligata dopo aver perso diversi amici e aver visto le sue condizioni di salute peggiorare. Dagli anni 90 in poi, i suoi unici vizi sono stati le sigarette e i cohiba.

289 CONDIVISIONI
L'arzilla nonnina che ha fumato troppa erba
L'arzilla nonnina che ha fumato troppa erba
Ania Goledzinowska, ex di Paolo Brosio: "Uscii dalla torta di Berlusconi, cose che non rifarei più"
Ania Goledzinowska, ex di Paolo Brosio: "Uscii dalla torta di Berlusconi, cose che non rifarei più"
Robbie Williams: "Se mia figlia si drogherà, io lo farò con lei"
Robbie Williams: "Se mia figlia si drogherà, io lo farò con lei"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views