33 CONDIVISIONI

Jacob Tremblay attore in “Wonder”, dopo “Room” sarà il figlio di Julia Roberts

Dopo il successo ottenuto con “Room”, il piccolo Jacob Tremblay di soli 9 anni tornerà nelle sale al suo secondo ruolo da protagonista per il film “Wonder”. Grande attesa per la sua interpretazione, che sarà accompagnata da quella di Julia Roberts nei panni della madre. La nuova scommessa del cinema americano ha già conquistato il red carpet agli Oscar 2016.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Noemi Sellitto
33 CONDIVISIONI
Immagine

Jacob Tremblay ha solo 9 anni, ma vanta già una vittoria ai Critics Choice Awards e una partecipazione agli Oscar. Protagonista di Room al fianco di Brie Larson, la piccola rivelazione del cinema americano continua a muovere i primi passi nel mondo dello spettacolo. In cantiere per lui c'è Wonder, pellicola diretta da Stephen Chbosky (regista di Noi siamo infinito) e tratta dall'omonimo romanzo di R. J. Palacio. A recitare al suo fianco ci sarà Julia Roberts che, nelle prossime settimane, presenterà al Festival di Cannes il film Money Monster. Un successo strepitoso quello di Jacob, ormai famoso in tutto il mondo e scommessa vinta del grande schermo. In Wonder interpreterà un ragazzino affetto da una grave deformazione facciale, dovuta alla sindrome di Treacher Collins di cui soffre, che non intacca il corpo ma modifica i connotati del volto.

La trama di Wonder

Auggie, interpretato da Jacob Tremblay, non è mai andato a scuola. Nato con una deformità al viso, ha sempre studiato a casa con la madre (Julia Roberts). Giunto al quinto anno delle elementari, però, inizierà un percorso nell'istruzione tradizionale, mettendosi alla prova con i suoi coetanei e cercando di combattere le sue paure. Il film è tratto dall'omonimo best-seller di R. J. Palacio, che ha visto la luce dopo un episodio realmente accadutole. Era in un parco con suo figlio, infatti, quando temeva che quest'ultimo avrebbe reagito in maniera spiacevole alla presenza di un bambino con una deformazione facciale. Partendo proprio da questa vicenda, la sera stessa ha deciso di mettersi al lavoro. Al suo riadattamento in chiave cinematografica ha, poi, lavorato Steve Conrad.

Solo nei giorni scorsi è stata annunciata la presenza di Julia Roberts nel cast del film che sarà diretto da Stephen Chbosky e che la vedrà nei panni della madre del piccolo protagonista. Ad essere attesa, però, è soprattutto l'interpretazione di Jacob Tremblay, la cui travolgente simpatia e spontaneità l'hanno reso l'ospite più amato della cerimonia degli Oscar 2016. Accompagnato dai genitori, la nuova baby star del cinema ha conquistato il red carpet. Anche l'attrice premio Oscar 2016 Brie Larson ne è rimasta piacevolmente colpita. Tra i due, infatti, è cresciuto un profondo legame, che continua ad unirli ancora oggi fuori dal set.

Il libro di R. J. Palacio

Il romanzo Wonder ha fatto il suo debutto nelle librerie nel febbraio 2012. Il successo è stato immediato, raggiungendo le 2 milioni di copie subito dopo la pubblicazione. Dichiarato dal New York Times il best-seller del marzo 2012, è stato tra i candidati dei maggiori premi di letteratura per bambini, come il Carnegie Medal e l'UKLA Book Award. Quello di R. J. Palacio è, infatti, un libro toccante, che parla soprattutto al cuore degli adulti. Auggie è sì un bambino, ma è vittima di bullismo perché i genitori dei suoi compagni di classe non sono in grado di rapportarsi a un tipo di disabilità inedita come la sua, dove ad essere intaccate sono soprattutto l'estetica e il modo che tutti noi abbiamo di rapportarci ad essa.

33 CONDIVISIONI
Jacob Tremblay vince il "Best Young Actor" ai Critics Choice Awards 2016
Jacob Tremblay vince il "Best Young Actor" ai Critics Choice Awards 2016
La vita privata di Matthew Perry: da Julia Roberts a Molly Hurwitz, tutte le fidanzate dell'attore
La vita privata di Matthew Perry: da Julia Roberts a Molly Hurwitz, tutte le fidanzate dell'attore
“Money Monster”, il thriller di Jodie Foster con George Clooney e Julia Roberts
“Money Monster”, il thriller di Jodie Foster con George Clooney e Julia Roberts
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni