238 CONDIVISIONI

Jared Leto ripudia l’Oscar: “Roba sporca, tutti vogliono metterci su le mani”

L’attore premio Oscar 2014 come Miglior Attore non protagonista, ha espresso un pensiero duro sugli effetti che il premio può generare sulle persone che ti stanno attorno. Ma riconosce sia una leva per la sua carriera d’attore.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di A. P.
238 CONDIVISIONI
Immagine

Chiedete a buona parte degli attori più ambiziosi presenti sulla faccia della terra cosa ne pensino delle affermazioni di Jared Leto, fresco vincitore di un Oscar per la sua interpretazione del transgender Rayon in "Dallas Buyers Club" e controllate se si trovino d'accordo o meno. Probabilmente no. Perché Leto, notoriamente un anticonformista, questa volta ha detto cose grosse proprio in merito al riconoscimento che lo ha fatto entrare nell'olimpo degli attori più ricercati del momento: "L'Oscar è una roba sporca, tutti voglio metterci le mani sopra". L'attore ha di fatto riconosciuto che il premio abbia aperto degli orizzonti prima inesplorabili per la sua carriera d'attore, ma non può non prendere in considerazione quelli che sono i lati più negativi di aver ricevuto quel premio.

Nel frattempo, in questi giorno Leto sta promuovendo "Artifact", un documentario che lui stesso ha diretto incentrato sulla battaglia della band musicale di cui è frontman, i 30 Seconds to Mars, per il contratto discografico e la causa legale da 30 milioni di  dollari. Il film è disponibile su iTunes.

238 CONDIVISIONI
Oscar 2014: Jared Leto è il Miglior attore non protagonista
Oscar 2014: Jared Leto è il Miglior attore non protagonista
Jared Leto dopo "Dallas Buyers Club" dovrà ingrassare 25 kg
Jared Leto dopo "Dallas Buyers Club" dovrà ingrassare 25 kg
Jared Leto cambia ancora look: "Via la barba, adoro i miei nuovi baffi"
Jared Leto cambia ancora look: "Via la barba, adoro i miei nuovi baffi"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views