La notizia di un sequel di Dirty Dancing circolava già dal mese scorso. In queste ore, è arrivata la conferma. Il film si farà e la protagonista sarà Jennifer Grey, l'attrice che interpretava l'adorabile Baby nella pellicola del 1987. Grey, oggi sessantenne, sarà anche produttrice esecutiva del progetto. Se la vita professionale si è impreziosita di questo importante sviluppo, nel privato l'attrice sta affrontando la fine del matrimonio con Clark Gregg.

Jennifer Grey confermata nel nuovo Dirty Dancing

Il sito Deadline, che per primo aveva diffuso l'indiscrezione su un nuovo film di Dirty Dancing, ha riportato la conferma ufficiale da parte di Jon Feltheimer. Il CEO della casa di produzione Lionsgate, non ha potuto fare a meno di ironizzare sul fatto che quello del sequel sia "uno dei segreti peggio custoditi di Hollywood". Ha assicurato, poi, che tutti coloro che hanno amato il film diretto da Emile Ardolino e hanno sognato assistendo all'appassionante storia d'amore di Johnny Castle (interpretato da Patrick Swayze, morto nel 2009 a causa di un cancro al pancreas ndr) e Frances Houseman non resteranno delusi: "Sarà esattamente il film romantico e nostalgico che i fan stavano aspettando e che ha reso Dirty Dancing il film più venduto nella storia dell'azienda". Ricordiamo, infatti, che il film incassò 218 milioni di dollari. Il sequel è stato scritto da Mikki Daughtry e Tobias Iaconis. Alla regia ci sarà Jonathan Levine.

La fine del matrimonio di Jennifer Grey e Clark Gregg

Nel 2001, Jennifer Grey ha sposato il regista Clark Gregg. Da lui, ha avuto la figlia Stella. Purtroppo, lo scorso mese, la coppia ha annunciato la fine del matrimonio. In un post pubblicato sui social, i due hanno fatto sapere di aver preso la decisione di separare le loro strade. Tra loro non è venuto meno l'affetto e la stima. Continueranno a esserci sempre l'uno per l'altra:

"Dopo 19 anni insieme, ci siamo separati a gennaio, sapendo che saremo sempre una famiglia che ama, dà valore e si prende cura dell'altro. Recentemente abbiamo preso la difficile decisione di divorziare, ma rimaniamo vicini e profondamente grati per la vita che abbiamo condiviso e la meravigliosa figlia che abbiamo cresciuto. Jennifer e Clark. P.s: stiamo piangendo mentre pubblichiamo questo post".