Dopo il successo planetario di "Bohemian Rhapsody", il film che ha raccontato la vita di Freddie Mercury, il frontman dei Queen, un altro grande della musica rivivrà attraverso il cinema. Anche la vita di David Bowie diventerà un film dal titolo "Stardust" e ad interpretare il Duca Bianco sarà Johnny Flynn, attore e musicista sudafricano. La comunicazione, che sta entusiasmando i fan, è arrivata a poco più di tre anni dalla morte dell’icona della musica, scomparsa a New York nel 2016 dopo una lunga battaglia contro un tumore.

La regia è di Gabriel Range

Le riprese del biopic incentrato sulla vita della rockstar avranno inizio a giugno e saranno affidate al regista Gabriel Range, che ha firmato pellicole importanti come "I am slave" e  "Death of a President". La sceneggiatura sarà invece curata da Christopher Bell. Altri grandi nomi del mondo del cinema faranno parte del cast. Jena Malone (già protagonista di film quali "Ritorno a Cold Mountain", "Orgoglio e pregiudizio" e "Into the Wild") interpreterà la moglie dell'artista, mentre l'attore Marc Maron vestirà i panni del suo produttore.

Chi è l'attore Johnny Flynn

Classe 1983, Johnny Flynn, non ancora conosciutissimo in Italia, è un artista poliedrico di origine sudafricana. L'artista ha all'attivo molti film ed ha recitato in Song One al fianco ad Anne Hathaway, nel thriller psicologico indipendente del 2017 Beast e in Sils Maria con Juliette Binoche e Kristen Stewart. Ha ricevuto una nomination agli Evening Standard Awards e come "Miglior Attore Esordiente" per il suo ruolo in The Heretic, film del 2012. Johnny Flynn al momento è impegnato a teatro con Kit Harington nella play True West di Sam Shepherd, una rappresentazione portata in scena a Londra.