9 Ottobre 2015
16:07

Julie Andrews sul remake di Mary Poppins: “È il momento giusto per farlo”

Intervistata da Today, l’attrice ha dichiarato che sono passati ormai 50 anni dall’uscita del classico Disney, dunque crede sia arrivato il momento di fare un remake. Riguardo alla possibilità che sia Anne Hathaway a vestire i panni di Mary Poppins ha detto: “Sa cantare e ha talento, può fare qualunque cosa”.
A cura di Daniela Seclì

Coloro che sono cresciuti con il film "Mary Poppins" stanno attendendo l'annunciato remake con un misto di curiosità e timore. Da una parte, sono ansiosi di scoprire come verrà riletto il grande classico Disney in chiave moderna, ma hanno anche il timore di vedere stravolto quel clima magico e familiare che tanto piaceva ai bambini.

Today ha intervistato Julie Andrews, che insieme alla figlia Emma Walton-Hamilton ha presentato il nuovo libro: "A Very Fairy Princess: A Spooky, Sparkly Halloween". L'attrice è molto amata dagli spettatori proprio per aver interpretato magistralmente la tata che era in grado di volare reggendosi ad un ombrello e che metteva in ordine la stanza schioccando le dita. Le è stato chiesto un parere sul fatto che si stia facendo un remake. La Andrews, che oggi ha ottant'anni, ha replicato serafica:

"Sono passati 50 anni da quando è uscito il film originale. Perciò credo sia il momento giusto".

Julie Andrews: "Anne Hathaway nel ruolo di Mary Poppins? Ha talento e sa cantare"

Julie Andrews ha chiarito di conoscere solo i dettagli del progetto che sono già stati resi noti. Ha svelato, però, di avere qualche idea sull'attrice che prenderà il suo posto e vestirà i panni di Mary, ma preferisce tenere la bocca cucita.

"Ho molte teorie, ma non sono sicura di quale storia vogliano raccontare e di come abbiano intenzione di farlo".

Tra le attrici ritenute papabili, si è fatto il nome di Anne Hathaway. Julie Andrews ha avuto modo di lavorare con lei nel film Pretty Princess e in proposito ha commentato:

"Canta meravigliosamente ed ha molto talento. Può fare qualunque cosa".

Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni