Ken il guerriero – La leggenda di Hokuto”, Il film di Takahiro Imamura, sta per tornare nelle nostre sale. La pellicola è stata proiettata per la prima volta in Giappone nel 2006 e in Italia nell’estate del 2008 ma adesso la ritroveremo al cinema in una versione totalmente rimasterizzata in HD ma solo per due giorni, distribuita da Koch Media. Imamura ci porta nelle lande desolate devastate dalle guerre nucleari. I sopravvissuti vivono in questo scenario post-apocalittico cercando di nascondersi dallo spietato Sauzer, imperatore della Scuola di Nanto. A proteggerli, però, arrivano Kenshiro con i fratelli Toki e Raoul.

Il personaggio di Ken il guerriero è apparso per la prima volta in Giappone, nel 1983, in un manga realizzato dalla coppia formata da Tetsuo Hara e Buronson e pubblicato dalla rivista Weekly Shōnen Jump. Negli anni ’80 sono state tratte anche le due famose serie animate, prodotte da Toei Doga e da Fuji Television e il resto è storia. Nobuhiko Horie, Yoshinobu Kamo e Katsuhiko Manabe, invece, hanno scritto la sceneggiatura di questa prima pellicola mentre fotografia, musiche e montaggio sono state curate rispettivamente da Masato Sato, Yuki Kajiura e Jun Takuma. Per non perdere l’appuntamento al cinema con “Ken il guerriero – La leggenda di Hokuto” prenotate subito i biglietti perché il film sarà nelle sale solo il 25 e 26 settembre.

La trama

Dopo che le guerre nucleari hanno devastato il pianeta, uccidendo ogni forma di vita al di fuori di quella umana, i sopravvissuti vivono in lande desolate, cercando di nascondersi dalla furia di Sauzer, sacro imperatore della scuola di Nanto, e pregano affinché arrivi un nuovo salvatore, che riporti la pace nel mondo e metta fine alla paura. A proteggere i poveri e gli indifesi è Kenshiro, erede della tecnica di combattimento millenaria della "Divina scuola di Hokuto", mentre suo fratello Toki usa quel sapere per guarire i bisognosi e il maggiore dei tre, Raoul, sfrutta gli stessi insegnamenti per soddisfare la sua sete di potere. I tre fratelli si ritroveranno uniti per sconfiggere Sauzer, ma solo Kenshiro sarà chiamato allo scontro finale.

I personaggi e i doppiatori

I doppiatori dei personaggi originali sono: Hiroshi Abe (Kenshiro), Takashi Ukaji (Raoul), Akio Ohtsuka (Souther), Houchu Ohtsuka (Shu), Kenyuu Horiuchi (Toki), Kou Shibasaki (Reina), Unshou Ishizuka (Souga), Daisuke Namikawa (Bart), Maaya Sakamoto (Lynn), Seiko Fujiki (Toyo), Miyu Irino (Shiba) e Yuzuru Fujimoto (Yo). Quelli della versione italiana, invece, sono: Lorenzo Scattorin (Kenshiro), Dario Oppido (Raoul), Diego Sabre (Souther), Marco Balzarotti (Shu), Ivo De Palma (Toki), Sonia Mazza (Reina), Claudio Moneta (Souga), Massimo Di Benedetto (Bart), Tosawi Piovani (Lynn), Annamaria Mantovani (Toyo), Stefano Pozzi (Shiba) e Antonio Paiola (Yo).

Le curiosità sul film che dovete sapere

1. Ad inizio ottobre, sarà rilasciato anche i videogioco “Fist of the North Star – Lost Paradise”, un crossover tra il manga post apocalittico “Ken il Guerriero” e la serie action-adventure di Sega sulla malavita giapponese, Yakuza.

2. Il film è il primo di cinque capitoli d’animazione dedicati all’eroe. Gli altri sono “Ken il guerriero – La leggenda di Julia”, “Ken il guerriero – La leggenda di Raoul”, “Ken il guerriero – La leggenda di Toki” e “Ken il guerriero – La leggenda del vero salvatore”.

3. Nella serie italiana, la voce di Kenshiro era di Alessio Cigliano mentre Lorenzo Scattorin doppia il personaggio nei cinque film già citati.