27 Febbraio 2015
17:02

La figlia di Robin Williams: “Mio padre vivrà grazie alla beneficenza”

Ospite del Today Show, Zelda Williams ha spiegato che donerà 50 mila dollari alla Challenged Athletes Foundation, un’associazione che sostiene gli atleti con disabilità fisiche, con la quale suo padre aveva lavorato. L’intenzione della giovane è quella di seguire le orme di Robin Williams e cambiare come lui, migliaia di vite.
A cura di D.S.

La morte di Robin Williams ha portato ad un grande vuoto, non solo tra i fan che lo amavano ma anche tra le tante persone che lui aveva aiutato. L'attore, infatti, era solito fare tanta beneficenza, mettendo a disposizione la sua immagine, le sue energie e il suo denaro per aiutare coloro che versavano in condizioni di vita precarie. In particolar modo, era il testimonial del St. Jude Children's Research Hospital, una struttura che si occupa della cura dei bambini, che affrontano la dura lotta contro il cancro.

Poco dopo la notizia della scomparsa di Robin Williams, si verificò un vero e proprio miracolo di solidarietà. I fan, addolorati dalla sua morte, infatti, pensarono di trasformare un momento così tragico in qualcosa di positivo. Iniziarono, così, a piovere offerte per aiutare i bambini malati. In quell'occasione, la figlia Zelda ringraziò commossa:

"Grazie a tutti quelli che stanno donando al St. Jude in memoria di mio padre. Sono sopraffatta. La carità significava tutto per lui e anche per me. Sapere che così tanti bambini saranno aiutati in suo onore è tutto ciò che avrei potuto chiedere. Grazie dal profondo del mio cuore. Grazie."

Ieri, la giovane è stata ospite del Today Show ed è tornata a parlare dell'aspetto caritatevole della personalità di Robin Williams:

"Ha fatto beneficenza fino a che ha avuto i mezzi e la possibilità per farlo. Era la sua attività preferita, oltre alla recitazione".

Così Zelda ha deciso di impegnarsi in prima persona, sostenendo la Challenged Athletes Foundation (CAF), un'altra associazione con la quale papà Robin ha spesso lavorato e che supporta gli atleti che hanno delle disabilità fisiche. La venticinquenne inizierà con una donazione di 50 mila dollari.

"Farò tutto ciò che mi è possibile per seguire le orme di mio padre e sostenere le iniziative benefiche che amava. L'ho visto con i miei occhi, cambiare migliaia di vite".

La figlia di Robin Williams si tatua un colibrì, è dedicato al padre suicida
La figlia di Robin Williams si tatua un colibrì, è dedicato al padre suicida
Parla il figlio di Robin Williams: “Cerchiamo di abituarci alla sua morte”
Parla il figlio di Robin Williams: “Cerchiamo di abituarci alla sua morte”
Robin Williams prima di morire decise di donare i diritti d'immagine in beneficenza
Robin Williams prima di morire decise di donare i diritti d'immagine in beneficenza
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni