Il 26 ottobre, arriva nei nostri cinema “La ragazza della nebbia”, il film che segna l'esordio alla regia dello scrittore  pugliese Donato Carrisi. La pellicola è tratta dal suo omonimo romanzo best seller, uscito nel 2015 e pubblicato da Longanesi nel 2015. Il thriller è ambientato ad Avechot, un paesino immaginario tra le Alpi, valle delle Alpi, dove l’agente Vogel indagherà sulla scomparsa di Anna Lou, una ragazza di 16 anni. Sulla sua strada incontrerà lo psichiatra Flores , il professor Martini e la giornalista Stella Honer e, quando il puzzle sembra completo, forse per Vogel, e anche per Anna Lou, sarà troppo tardi. Carrisi ha scritto anche la sceneggiatura del film e ha scelto come protagonisti principali il grande Toni Servillo, il bravissimo Alessio Boni, il carismatico Jean Reno e la talentuosa Galatea Ranzi. Le musiche del film sono state affidate a Vito Lo Re mentre la fotografia è stata curata da Federico Masiero. I fan di Carrisi affolleranno sicuramente le sale ma il film è adattissimo anche agli amanti dei thriller in generale e il trailer è stato montato proprio per stuzzicare la nostra immensa curiosità. Da non perdere.

La trama.

Ad Avechot, un piccolo paese di montagna, in una notte di nebbia accade uno strano incidente. L’uomo alla guida viaggiava da solo. È incolume. Allora perché i suoi abiti sono sporchi di sangue? L’uomo si chiama Vogel e fino a poco prima era un poliziotto famoso.  E non dovrebbe essere lì. Un mite e paziente psichiatra cerca di fargli raccontare l'accaduto, ma sa di non avere molto tempo. Bisogna cominciare da alcuni mesi addietro. Quando, due giorni prima di Natale, proprio fra quelle montagne è scomparsa una ragazzina di sedici anni: Anna Lou aveva capelli rossi e lentiggini. Però il nulla che l'ha ingoiata per sempre nasconde un mistero più grande di lei. Un groviglio di segreti che viene dal passato, perché ad Avechot nulla è ciò che sembra e nessuno dice tutta la verità. Questa non è una scomparsa come le altre, in questa storia ogni inganno ne nasconde un altro più perverso. E forse Vogel ha finalmente trovato la soluzione del malvagio disegno: lui conosce il nome dell'ombra che si nasconde dentro la nebbia, perché "il peccato più sciocco del diavolo è la vanità". Ma forse ormai è troppo tardi per Anna Lou. E anche per lui.

Il cast.

Il cast completo è composto da: Toni Servillo (Agente Vogel), Alessio Boni (professore di letteratura Loris Martini), Jean Reno (psichiatra Augusto Flores), Lorenzo Richelmy, Galatea Ranzi (la giornalista Stella Honer), Michela Cescon, Lucrezia Guidone, Daniela Piazza, Ekaterina Buscemi, Thierry Toscan, Jacopo Olmo Antinori, Marina Occhionero, Sabrina Martina, Antonio Gerardi e Greta Scacchi.

Le curiosità sul film che dovete sapere.

1. Le riprese si sono svolte per sette settimane in Alto Adige, tra Carezza e Nova Levante, Caldaro, Merano, Magrè, Sarentino e Bolzano, gran parte della Val D'Ega.

2. “La ragazza nella nebbia” è il sesto romanzo di Carrisi e ha venduto circa 150.000 copie.

3. Sui vari set hanno lavorato circa 60 persone, oltre ad attori e generici ed il budget è stato di 4.5 milioni di euro.