Lady Germanotta vestirà i panni di Patrizia Reggiani, vedova Gucci, nel nuovo film di Ridley Scott. Che l'attrice, e cantautrice, avrebbe fatto parte del cast del nuovo lavoro sul delitto dello stilista, era già stato anticipato lo scorso anno, in un'intervista ad Amica. Nel numero di ottobre della stessa rivista, Lady Gaga ha confermato la notizia e si è detta “al settimo cielo per un film in cui recito diretta dal mio nuovo amico, il leggendario Ridley Scott”. Nonostante non abbia espressamente chiarito il suo ruolo, secondo la stampa italiana e internazionale è ormai chiaro che dopo il successo di "A star is born", l'attrice sarà la protagonista del film nei panni della vedova dell'imprenditore Maurizio Gucci. Provando magari, questa volta, a raggiungere l'Oscar. Insieme a lei, si preannuncia già un cast stellare.

La storia di Patrizia Reggiani accusata di omicidio

Una grande opportunità per Lady Gaga che si cimenterà per la prima volta con il ruolo di un personaggio protagonista di un fatto di cronaca. Patrizia Reggiani è una donna affascinante, non a caso soprannominato "la vedova nera". Sposata con il presidente della famosa casa di moda dal 1973 al 1991, fu condannata a 26 anni di carcere come mandante dell'omicidio del marito, ucciso da un sicario nel '95, a Milano, mentre si dirigeva a lavoro. Il loro matrimonio era finito qualche anno prima per una storia extraconiugale, di dice, che Maurizio Gucci aveva con una donna molto più giovane di lui. In più, 18 mesi prima dell'assassinio, Gucci aveva venduto le azioni della moglie nella casa di moda. Patrizia Reggiani oggi ha scontato la sua pena ed è tornata in libertà.

Il cast del film di Ridley Scott

Anche se il cast non è stato ancora confermato in via ufficiale, pare che il regista, oltre a Lady Gaga, abbia voluto nel suo film volti importanti come Adam Driver, Jared Leto, Jack Huston, Al Pacino e Robert De Niro. Secondo l'Hollywood Reporter, la pellicola di Ridley Scott dovrebbe uscire nelle sale il 24 novembre 2021, in coincidenza con il ponte del Ringraziamento negli Stati Uniti. In quanto al titolo, sembra ormai certo che il film si intitolerà semplicemente "Gucci". La sceneggiatura sarà affidata invece a Roberto Bentivegna, che si è basato sul libro del 2001 di Sara Gay Forden ‘La saga dei Gucci. Una storia avvincente di creatività, fascino, successo, follia‘. "Questo progetto ci sta a cuore da anni", ha detto Giannina Scott, moglie di Ridley Scott, che produrrà la pellicola insieme al marito. "La storia è epica, la posta così alta e i personaggi così ben delineati che da tempo eravamo determinati a portarla sul grande schermo".