Lady Gaga diventa Lady Gucci: arrivano le prime foto dal set a Milano di House of Gucci, il film di Ridley Scott che racconta l'omicidio del celebre imprenditore della moda, con la star della musica pop nei panni di Patrizia Reggiani. Se Gaga da una parte "rompe" l'Internet pubblicando una foto con Adam Driver (che interpreta Maurizio Gucci), dall'altra un'ampia selezione di scatti che trovate nella gallery qui sopra mostra la cantante e Driver durante le riprese, presso l'Università Statale di Milano.

La foto pubblicata da Lady Gaga

"Signore e Signora Gucci", scrive Lady Gaga sul suo profilo Twitter, mostrando una foto da un altro set, in montagna. Prima di arrivare a Milano, cast e troupe hanno infatti girato anche a Roma e a Gressoney, in Valle d'Aosta (andranno quindi sul lago di Como). I fan della cantante speravano che la sua presenza in Italia le permettesse un'ospitata al Festival di Sanremo, ma gli impegni cinematografici hanno reso impossibile questa possibilità. Per quanto riguarda l'uscita di "House of Gucci", in Usa è prevista per il 24 novembre 2021. Per l'Italia non c'è ancora una data ufficiale, in attesa di sapere quando apriranno le sale.

Il cast di House of Gucci

Il cast del film è stellare ma (purtroppo) poco italiano. Al fianco di Gaga e Driver, troviamo Al Pacino(Aldo Gucci, lo zio di Maurizio, finito in carcere per evasione fiscale), Jared Leto (Paolo Gucci, figlio di Aldo), Jeremy Irons (Rodolfo Gucci, figlio del fondatore Guccio e papà di Maurizio, fu anche attore col nome di Maurizio D'Ancora), Camille Cottin (Paola Franchi, ultima compagna di Maurizio Gucci), Youssef Kerkour (Nemir Kirdar, affarista iracheno cui Maurizio vendette le sue quote del gruppo nel 1993), Florence Andrews (Jenny Gucci, moglie di Paolo e autrice del libro "Gucci Wars: How I Survived Murder and Intrigue at the Heart of the World's Biggest Fashion House").

La trama di House of Gucci, la vera storia del delitto

La storia ruota intorno al delitto Gucci, uno dei casi più clamorosi nella recente storia italiana. Maurizio Gucci, presidente dell'omonima maison dal 1983 al 1993, sposò nel 1973, pur con l'opposizione del padre, la modenese Patrizia Reggiani, dalla quale ebbe le figlie Alessandra e Allegra. Nel 1985, la lasciò per una donna più giovane, Paola Franchi, dicendole che stava partendo per un breve viaggio d'affari e non facendo più ritorno. Il divorzio è arrivato nel 1992 e nel '95 Gucci è stato assassinato con quattro colpi di pistola a Milano, mentre usciva di casa per andare al lavoro. Cinque le persone condannate per l'omicidio: Patrizia Reggiani, ritenuta la mandante (uscita nel 2017 dopo 20 anni); Benedetto Ceraulo, esecutore materiale; Orazio Cicala, autista del killer; Ivano Savioni, organizzatore dell'omicidio; Giuseppina "Pina" Auriemma, intermediaria.