Chad Stahelski e David Leitch sono i registi di “John Wick”, il thriller-action, uscito nel 2014, con l’amatissimo Keanu Reeves. L’attore è nei panni di un ex-sicario in pensione, uno dei più crudeli e letali di sempre, che torna su piazza per vendicare un meschino torto subito dal figlio del suo ex-Boss, e nessuno riuscirà a fermarlo. La pellicola è piena di azione, adrenalina, sparatorie, ambientata in una New York sotterranea fatta di boss e scagnozzi ed è piaciuto tantissimo agli amanti del genere e ai fan dell’attore. In attesa del secondo capitolo, ci sono ancora 10 curiosità che non sapevate.

1. Il regista stuntman

Il regista Chad Stahelski è stato lo stunt di Keanu Reeves in tutti I film della saga di “Matrix”.

2. La febbre a 40 di Keanu Reeves

I registi hanno dichiarato che, nella scena di lotta al night club, Keanu Reeves aveva l’influenza, con febbre quasi a 40.

3. L’incidente e la cicatrice di Michael Nyqvist

L’attore Michael Nyqvist si è procurato una vistosa ferita alla testa, durante una scena con uno stuntman, Gli furono applicati, addirittura, 80 punti di sutura e alcune scene dovettero essere rigirate per nascondere la cicatrice.

4. Andy, il cucciolo di beagle

Il cucciolo che la moglie regala a Wick è un beagle, di nome Andy, e all’epoca delle riprese aveva solo 8 settimane.

5. La pistola di Wick

La pistola che John Wick usa, soprattutto, all’inizio del film è una  primarily used in the beginning of the Heckler & Koch P30L con un soppressore/compensatore customizzato.

6. “La fortuna aiuta gli audaci”

Il tatuaggio che Wick mostra durante la scena della doccia è la scritta Latina “Fortis Fortuna Adiuvat”, cioè, “La Fortuna aiuta gli audaci”, che è anche un motto di varie unità militari in giro per il mondo.

7. Il training di Keanu Reeves tra arti marziali e armi

Per prepararsi al ruolo, Keanu Reeves ha dovuto imparare a maneggiare diverse armi e si è sottoposto ad un training di arti marziali per 8 ore al giorni per 4 mesi consecutivi. Nel film, il 90% degli stunt sono effettuati dall’attore, senza controfigure.

8. Tutti le vittime di Wick

John Wick nel film uccide ben 76 persone. Una vera e propria carneficina.

9. Gli omaggi ai film celebri

Nel film sono presenti omaggi a “The Killer”(1989), di John Woo; “Le Cercle Rouge”(1970), di Jean-Pierre Melville e “Point Blank”(1967), di John Boorman. Chad Stahelski e Derek Kolstad, da grandi fan del mitico Sergio Leone, hanno voluto omaggiare anche “Il buono, il brutto e il cattivo”(1966).

10. Il budget e gli incassi

Costato 20 milioni di dollari, il film è riuscito ad incassarne, globalmente, 86.013.056.