25 Giugno 2016
12:45

Le 10 cose di “Jumanji” che ancora non sapevate

Il film di Joe Johnston, del 1995, con Robin Williams e una giovanissima Kirsten Dunst, ha appassionato milioni di cinefili in tutto il mondo. Nel 2017, uscirà il remake con il granitico Dwayne Johnson, ma siete sicuri di sapere proprio tutto sulla pellicola cult di Johnston?
A cura di Ciro Brandi

Il film del 1995, diretto da Joe Johnston e  interpretato dal grande e compianto Robin Williams e da una giovanissima Kirsten Dunst, è diventato un cult assoluto. La sceneggiatura è tratta dall'omonimo albo illustrato per bambini scritto da Chris Van Allsburg nel 1981, e il successo mediatico della pellicola lo ha rilanciato alla grande. I cinefili più informati sapranno già che Dwayne Johnson interpreterà il remake, la cui uscita è prevista per il 2017. Ma siete sicuri di sapere proprio tutto sul primo film?

1. Il significato del titolo

L’autore del romanzo originale, Chris Van Allsburg, ha dichiarato che “Jumanji” è una parola Zulu che significa “molti effetti” alludendo alle “strabilianti conseguenze del gioco”, come menzionato nel film.

2. Il provino di Scarlett Johansson

Una giovanissima Scarlett Johansson fece il provino per il ruolo di Judy Shepherd, ma la produzione preferì assoldare Kirsten Dunst.

3. La vendita record del gioco

Il gioco di Jumanji è diventato così famoso nel corso degli anni che una replica è stata venduta, nel 2014, a quasi 61mila dollari.

4. Doppie riprese per Robin Williams

Robin Williams era noto per essere un grande stacanovista e, infatti, mentre lavorava a “Jumanji” girò anche “Nine Months – Imprevisti d’amore”, di Chris Columbus, nel piccolo ma esilarante ruolo del dottor Kosewich.

5. Gli attori considerati per il ruolo di Alan Parrish

La prima scelta del regista e della produzione, per la parte del protagonista Alan Parrish, ricadde su Tom Hanks. In seguito, furono provinate altre star come Dan Aykroyd, Chevy Chase, Sean Connery, Kevin Costner, Michael Douglas, Rupert Everett, Harrison Ford, Andy Garcia, Richard Gere, Mel Gibson, Michael Keaton, Kevin Kline e Bill Murray.

6. La differenza di età tra Kirstern Dunst e Bradley Pierce

Sebbene Kirsten Dunst recitasse il ruolo della 12enne Judy Shepherd e Bradley Pierce quello di Peter Shepherd, che nel film ha 8 anni, i due all’epoca avevano solo 6 mesi di differenza.

7. Robin Williams compare dopo 28 minuti

In “Jumanji”, Robin Williams è il protagonista assoluto ma, in effetti, il grande attore compare “solo” dopo 28 minuti dall’inizio della pellicola.

8. Il doppio ruolo di Jonathan Hyde

Forse non tutti sanno che l’attore Jonathan Hyde, nel film, interpreta il doppio ruolo di Samuel Parrish e di Van Pelt.

9. I premi

Il film ha vinto due Saturn Award: Migliore attrice non protagonista a Bonnie Hunt e Migliori effetti speciali a Stan Parks.

10. Gli incassi globali

Il film ha incassato globalmente 262 milioni di dollari, a fronte di un budget totale di circa 65 milioni.

Le 10 cose de “La teoria del tutto” che ancora non sapevate
Le 10 cose de “La teoria del tutto” che ancora non sapevate
Le 10 cose di “300” che ancora non sapevate
Le 10 cose di “300” che ancora non sapevate
Le 10 cose di “Wolverine – L’Immortale” che ancora non sapevate
Le 10 cose di “Wolverine – L’Immortale” che ancora non sapevate
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni