29 Aprile 2018
21:22

“Le meraviglie del mare”: il documentario prodotto e narrato da Arnold Schwarzenegger

Jean-Michel Cousteau e Jean-Jacques Mantello sono i registi di questo incredibile viaggio dalle Isole Fiji alle Bahamas che ci farà esplorare oceani sconosciuti e, soprattutto, scoprire tutte le minacce che mettono a repentaglio la vita dei suoi abitanti. La voce narrante e il produttore del progetto è l’attore Arnold Schwarzengger, fervente ambientalista.
A cura di Ciro Brandi

Jean-Michel Cousteau – primo figlio del grande e compianto Jacques – e Jean-Jacques Mantello sono i registi de “Le meraviglie del mare”(“Wonders of the Sea 3D”), straordinario documentario sulle bellezze infinite che si nascondono nei nostri mari. Cousteau si è imbarcato con i figli Celine e Fabien, accompagnati dalla sua troupe di esperti, in un incredibile viaggio dalle Isole Fiji alle Bahamas per esplorare oceani sconosciuti e, soprattutto, scoprire tutte le minacce che mettono a repentaglio la vita dei suoi abitanti.

Un viaggio negli oceani con le migliori tecnologie

Tutto ciò è stato reso possibile grazie a nuove tecniche di ripresa in 3D che forniscono immagini incredibili, catturate durante un lavoro di tre anni di ricerca e sviluppo di nuovi strumenti tecnologici che permettessero di effettuare riprese in 4K, slow motion, macro e anche in motion control. Il risultato è realmente incredibile e lo stesso Cousteau ha dichiarato che è riuscito ad osservare anche il comportamento delle creature più minuscole, il modo in cui si nutrono e in cui si difendono.

L’impegno di Arnold Schwarzenegger

Il progetto è stato prodotto da Arnold Schwarzenegger, che è anche voce narrante del documentario. Da sempre l’attore si è interessato all’ecologia e, durante il suo mandato come Governatore della California – dal 2003 al 2010 – lo Stato è diventato leader mondiale in materia di energie rinnovabili e nella lotta contro il surriscaldamento globale. Sono state sue le parole più importanti e significative sul documentario:

Quando ho visto le riprese del film, sono rimasto sbalordito e ho voluto subito far parte del progetto. Non solo ci sono immagini emozionanti, ma c’è anche un messaggio forte sull’urgenza di proteggere il nostro mare. “Le meraviglie del mare” oltre ad essere interessante come film lo è anche dal punto di vista ambientale, perché lancia un messaggio importante: ‘Un mare pulito significa un mondo pulito’. Io penso che guardando questo film inevitabilmente vi innamorerete del mare e scoprirete un mondo tutto nuovo.

A tal proposito, gli fa eco Cousteau:

Io e Arnold condividiamo l’idea che urge fare qualcosa per la salvaguardia del mare. Sono rimasto colpito dalla sua professionalità e dall’impegno che ha dimostrato prestando la sua voce al film. Mio padre diceva sempre: ‘La gente protegge quello che ama’, e Arnold ci aiuterà a raggiungere questo obiettivo, perché sono certo che anche gli spettatori, dopo aver visto il film, sentiranno lo stesso nostro bisogno di proteggere le meraviglie del mare.

“Le meraviglie del mare” sarà nelle nostre sale il prossimo 17 maggio. Non perdetelo.

CineMust: i film da non perdere in uscita dal 15 maggio
CineMust: i film da non perdere in uscita dal 15 maggio
Dopo l’intervento, Arnold Schwarzenegger torna sui social: “Sono grato di essere vivo”
Dopo l’intervento, Arnold Schwarzenegger torna sui social: “Sono grato di essere vivo”
Chirs Pratt e Katherine Schwarzenegger genitori bis, è nata la seconda figlia Eloise Christina
Chirs Pratt e Katherine Schwarzenegger genitori bis, è nata la seconda figlia Eloise Christina
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni