4 Giugno 2021
19:33

Leatherface, arriva il sequel di Non aprite quella porta: ecco chi interpreterà il killer

Dopo aver spaventato il mondo intero, uno dei mostri più cattivi e sanguinari del cinema horror sta per tornare. Il nuovo “Leatherface” sarà intepretato da Mark Burnham e il film sarà il sequel diretto della prima pellicola del 1974: “L’approccio è come quello del film “La casa”, senza effetti visivi ma solo con la macchina da presa” ha dichiarato Fede Alvarez, produttore del film.
Immagine

Nel 1974, "Non aprite quella porta" di Tobe Hopper ha scandalizzato e spaventato il mondo intero e il personaggio di Leatherface è entrato nell'immaginario collettivo come uno dei mostri più sanguinari della storia dell'horror. Entro la fine del 2021, il leggendario mostro tornerà in un sequel che sarà ufficialmente collegato con il primo film. A intepretare "Faccia di cuoio" è stato scelto l'attore Mark Burnham, noto per la commedia indipendente "Wrong Cops" con Marilyn Manson.

La storia di Leatherface

Leatherface è stato originariamente interpretato da Gunnar Hansen, il primo attore a indossare la maschera di pelle umana e brandire la motosega. L'attore è scomparso nel 2015. Successivamente numerosi attori hanno indossato la sanguinolenta maschera considerati i numerosi sequel, reboot e spin-off di The Texas Chainsaw Massacre: Bill Johnson (Non aprite quella porta 2), R.A. Mihailoff (Non aprite quella porta 3), Robert Jacks (Non aprite quella porta 4), Andrew Bryniarski (Non aprite quella porta, il remake del 2003), Dan Yeager (Non aprite quella porta 3D) e Sam Strike, l'ultimo ad aver interpretato il killer nel prequel "Leatherface" del 2017.

Immagine

Il nuovo film

Il nuovo film, prodotto da Legendary, sarà diretto da David Blue Garcia ed è scritto da Chris Thomas Devlin. Nel cast ci saranno Elsie Fisher (Castle Rock), Moe Dunfort (The Dig), Sarah Yarkin (Tanti auguri per la tua morte), Mark Burnham (appunto: Leatherface), Alice Krige (Star Trek) e Jacob Latimore (The Maze Runner). Il produttore Fede Alvarez ha confermato a Bloody Disgusting che tutto sarà girato rispettando i parametri tecnici del primo film del 1974: "Si tratta di un sequel diretto ed è lo stesso personaggio. Il vecchio Leatherface. Tutto è girato in modo classico, è un old school. L'approccio è come quello del film "La casa", senza effetti visivi ma solo con la macchina da presa". Sarà un must per gli amanti dell'horror.

Immagine
Zack Snyder's Justice League 2, ecco perché un sequel sarebbe possibile
Immagine
Rovazzi vestito da Saw e tutte le altre novità sull'evento di Halloween di Call of Duty e Warzone
Immagine
Le date di uscita di Freaks Out e Diabolik, il film con Luca Marinelli avrà 2 sequel
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni