40 CONDIVISIONI

Leonardo Pieraccioni annuncia: “Marcello Fonte è il coprotagonista del mio nuovo film”

Leonardo Pieraccioni ha annunciato il nome dell’attore che ha ottenuto il ruolo di coprotagonista nel suo nuovo film. Si tratta del quarantunenne Marcello Fonte, che si è messo in luce con il film Dogman di Matteo Garrone. Pieraccioni ha svelato che sta tentando di coinvolgere anche Massimo Ceccherini.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Daniela Seclì
40 CONDIVISIONI
Immagine

Leonardo Pieraccioni è tra coloro che hanno visto cambiare i propri piani professionali a causa dell'emergenza Coronavirus. Il regista e attore era pronto a girare il nuovo film, per la gioia dei suoi tantissimi fan. Tuttavia, è stato necessario rimandare tutto alla prossima primavera. In queste ore, però, ha voluto svelare uno degli attori protagonisti.

Marcello Fonte coprotagonista del nuovo film di Pieraccioni

Leonardo Pieraccioni, in un post pubblicato sul suo profilo Facebook, ha fatto un importante annuncio. Ha svelato, infatti, il nome dell'attore che impreziosirà il suo nuovo film. Il ruolo del coprotagonista è spettato a Marcello Fonte. Il quarantunenne si è messo in luce nel film Dogman di Matteo Garrone. Interpretava il protagonista Marcello. Quel ruolo gli è valso diversi riconoscimenti, tra cui il Premio come Miglior Attore al Festival di Cannes 2018. Ecco l'annuncio di Leonardo Pieraccioni: "Del film nuovo che dovevo girare a giugno, rimandato alla prossima primavera, per ora vi posso solo dire che il coprotagonista maschile sarà Marcello Fonte".

Pieraccioni affascinato da Fonte in Dogman

Leonardo Pieraccioni ha spiegato di essere rimasto colpito da Marcello Fonte proprio assistendo alla sua interpretazione nel film Dogman. Il regista ha anche svelato che sta tentando di coinvolgere nel progetto l'amico Massimo Ceccherini. È certo che fino alla fine riuscirà a portare a casa il risultato:

"Come tutti mi sono innamorato di lui quando l’ho visto in “Dogman” e quando dopo aver vinto come migliore attore a Cannes disse che quando pioveva sulle lamiere della baracca, dove dormiva da ragazzo, quella pioggia gli sembrava un applauso! Sto cercando anche di convincere il vecchio Ceccherini a fare una cosa davvero insolita: ci riuscirò".

Non resta che attendere le prossime settimane per sapere di più su questo progetto.

40 CONDIVISIONI
Leonardo Pieraccioni rinvia le riprese del film al 2021: "Non si può girare con questi protocolli"
Leonardo Pieraccioni rinvia le riprese del film al 2021: "Non si può girare con questi protocolli"
Piripì, il tormentone de Il Ciclone con Leonardo Pieraccioni e Tosca D'Aquino
Piripì, il tormentone de Il Ciclone con Leonardo Pieraccioni e Tosca D'Aquino
Quante volte ho detto piripì: il nostro amore per Il Ciclone di Leonardo Pieraccioni
Quante volte ho detto piripì: il nostro amore per Il Ciclone di Leonardo Pieraccioni
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni