Il grande Liam Neeson – dopo “Widows –Eredità criminale” e “La ballata di Buster Scruggs” – torna nelle sale con “Un uomo tranquillo” (“Cold Pursuit”), remake di “In ordine di sparizione”(2014), diretto sempre dallo stesso regista Hans Petter Moland. Nel film, Neeson è Nels Coxman, un uomo esemplare che lavora come spazzaneve, al quale però un giorno uccidono l’amato figlio Ryan. Il giovane è stato ammazzato per errore da un gruppo di spacciatori di un cartello capitanato dal Vichingo (Tom Bateman). Da quel momento, l’unico scopo della vita di Nels sarà la vendetta.

Sul fatto di aver scelto di girare il remake di un suo film, il regista ha detto:

Si dice sempre che un regista non dovrebbe mai fare il remake, ma quando ci ho pensato, mi sono detto, ‘Perché no? Non è che non fossi felice dell'originale, ma l'ho guardato come se fossi, diciamo, un regista teatrale che aveva realizzato una produzione di successo a Oslo, e ora avessi la possibilità di fare una nuova produzione a Broadway, per un nuovo pubblico e con un cast di nuovi straordinari attori. Era una tale opportunità che non potevo dire di no.

Il direttore della fotografia è Philip Øgaard mentre il montaggio è stato curato da Nicolaj Monberg. Le musiche sono state composte da George Fenton invece scenografie e costumi sono opera, rispettivamente, di Jørgen Stangebye Larsen e Anne Pedersen. “Un uomo tranquillo” sarà distribuito nei nostri cinema da Eagle Pictures dal prossimo 21 febbraio.

La trama

Nels Coxman è un uomo semplice e un diligente cittadino della sua città nel Colorado, dove ha vinto addirittura il premio dell’anno per l’impegno nel suo lavoro di spazzaneve. Un giorno, però, la sua vita viene sconvolta in maniera brutale quando il figlio viene ucciso da un potente boss della droga locale detto il Vichingo. Alimentato dal bisogno di vendetta e armato di artiglieria pesante, questo improbabile eroe si propone di smantellare il cartello con estrema precisione, nel tentativo di arrivare al vertice della catena che ha ucciso suo figlio.

Il cast

Liam Neeson (Nels Coxman) è al suo 74esimo lungometraggio eppure, nella sua lunghissima carriera, non ha mai ricevuto l’Oscar. A breve, lo vedremo anche nello spin-off “Men In Black: International”, diretto da F Gary Gray. Laura Dern (Grace Coxman) è stata candidata due volte agli Oscar e l’abbiamo vista in film straordinari come “Cuore selvaggio”(1990), “Jurassic Park”(1993) e “Mi chiamo Sam”(2001). Il resto del cast è composto da: Emmy Rossum (detective), Tom Bateman ("Il Vichingo"), David O'Hara (Sly), Domenick Lombardozzi (Mustang), Julia Jones (Aya), William Forsythe (Brock "Wingman" Coxman), Raoul Trujillo (Thorpe), John Doman (Gip), Benjamin Hollingsworth (Dexter), Arnold Pinnock (Eskimo) e Ben Cotton (Windex).

Le curiosità sul film che dovete sapere

1. Liam Neeson ha dichiarato che “Un uomo tranquillo” sarà il suo ultimo action-thriller.

2. Le riprese del film si sono nella provincia canadese di Alberta e a Fernie, nella Columbia Britannica.

3. La première di New York per il film è stata cancellata dopo che Neeson, durante un’intervista, ha fatto osservazioni controverse raccontando che una volta aveva trascorso una settimana alla ricerca di un uomo di colore qualsiasi da uccidere per vendicare lo stupro di un’amica.