Garth Davis è il regista di “Lion – La strada verso casa”, commovente pellicola basata sul libro di memorie “La lunga strada per tornare a casa”, di Saroo Brierley, Edito da Rizzoli. Il film è stato presentato, in anteprima mondiale, al Toronto International Film Festival del 2016, classificandosi al 2° posto al Premio del Pubblico, poi al London Film Festival e alla Festa del Cinema di Roma e racconta la storia vera di Saroo, un bambino che viene separato dalla sua famiglia per essere adottato da una coppia australiana. Da adulto, però, andrà in cerca dei suoi familiari con l'aiuto di Google Earth. Il protagonista è Dev Patel, ma nel ricchissimo cast  ci sono anche Nicole Kidman, Rooney Mara e David Wenham. La sceneggiatura è stata curata da Luke Davies, mentre la fotografia è di Greig Fraser. Le musiche del film sono state composte da Volker Bertelmann e Dustin O'Halloran. In Italia, il film sarà distribuito da Eagle Pictures a partire dal prossimo 22 dicembre.

La trama

Garth Davis racconta l’incredibile storia vera di Saroo, un bambino di Madras che a 5 anni finisce sul treno sbagliato e si perde a Calcutta. Viene ritrovato dalle autorità ma non riesce a spiegare il suo luogo di provenienza, ha soltanto in mente l’immagine della stazione dalla quale era partito. Viene quindi adottato da una coppia australiana. Molti anni dopo, ormai adolescente, decide utilizzando Google Earth, di analizzare una per una tutte le stazioni ferroviarie dell’India finché non riesce a trovare quella giusta e a ricongiungersi con la famiglia di origine in un emozionante finale.

Il cast

Gli attori che formano il cast sono: Dev Patel (Saroo), Rooney Mara (Lucy), Nicole Kidman (Sue), David Wenham (John), Sunny Pawar (Saroo da giovane), Nawazuddin Siddiqui, Priyanka Bose, Tannishtha Chatterjee e Deepti Naval.

Le curiosità sul film che dovete sapere

1. Dev Patel, per entrare nel ruolo, si è dovuto allenare duramente in palestra, raggiungendo una forma fisica del tutto diversa da quella che ha sempre avuto. Inoltre, si è fatto crescere la barba e ha dovuto imparare l’accento australiano e ha tenuto un diario in cui scriveva in cui appuntava le sue impressioni mentre faceva il viaggio, sullo stesso treno, che intraprendeva il vero Brierley quando era giovane.

2. L’attrice Rooney Mara voleva prendersi un periodo di pausa dalle scene, ma quando Davis le ha inviato lo script è stata immediatamente rapita dal progetto e ha accettato subito la parte.

3. Per la parte di Saroo da giovane sono stati provinati circa 4000 ragazzi. Alla fine ha prevalso Sunny Pawar.