13 Dicembre 2013
21:58

“Lo Hobbit: La desolazione di Smaug” incassa 8,8 milioni di dollari con le anteprime di mezzanotte

Il secondo capitolo della nuova trilogia di Peter Jackson è stato distribuito nelle sale USA in anteprima a mezzanotte e ha incassato ben 8,8 milioni di dollari. Cos’accadrà nel week-end?
A cura di Ciro Brandi

Arrivano i primi dati d’incasso dell’attesissimo secondo capitolo della nuova trilogia diretta da Peter Jackson. “Lo Hobbit: La desolazione di Smaug” è uscito ieri in Italia ma negli Stati Uniti, il film è stato distribuito in anteprima a mezzanotte e ha portato nelle casse della New Line Cinema e della MGM 8,8 milioni di dollari. Un guadagno di tutto rispetto, anche se inferiore a quello del primo capitolo "Lo Hobbit. Un viaggio inaspettato", uscito lo scorso anno (12,4 milioni), ma maggiore de “Il Signore degli Anelli: Il ritorno del re” che ne aveva incassati 8. Ovviamente, bisogna tenere in considerazione che i prezzi ei biglietti sono aumentati, soprattutto per le proiezioni in 3D e IMAX. Staremo a vedere se durante il weekend, il drago Smaug riuscirà a portare a casa più degli 84,6 milioni di dollari del suo predecessore o, addirittura, a superarlo. E gli italiani? Sapranno premiare la genialità visionaria del grande Jackson?

Arriva "Lo Hobbit - La desolazione di Smaug"
Arriva "Lo Hobbit - La desolazione di Smaug"
“Lo Hobbit 2”: il drago Smaug finisce sulle fiancate di un Boeing (VIDEO/FOTO)
“Lo Hobbit 2”: il drago Smaug finisce sulle fiancate di un Boeing (VIDEO/FOTO)
"Lo Hobbit - La desolazione di Smaug" finalmente al cinema (VIDEO)
"Lo Hobbit - La desolazione di Smaug" finalmente al cinema (VIDEO)
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni