Macaulay Culkin riesce a farci ridere e a ricordarci quanto Mamma ho perso l'aereo sia un cult dopo 30 anni anche nei mesi del coronavirus. Diventa virale il tweet dell'attore, che raccomanda i suoi fan di proteggersi dal rischio di contagi e indossa la mascherina con il volto di Kevin McCallister nella celebre pellicola di Chris Columbus.

Mi sto difendendo da Covid, indossato dalla pelle del mio io più giovane. Non dimenticate di indossare le vostre mascherine, ragazzi.

I 40 anni di Macaulay Culkin

Dal suo adorabilmente ironico profilo Twitter, lo scorso 26 agosto Culkin festeggiava a modo suo l'arrivo degli "anta": "Ehi ragazzi, volete sentirvi vecchi? Ho 40 anni, prego". Sembra incredibile, in effetti, che il piccolo Kevin sia cresciuto, forse perché l'attore americano resterà sempre inevitabilmente legato al personaggio. Dopo lo straordinario successo di Mamma, ho perso l'aereo e Mamma, ho riperso l'aereo: mi sono smarrito a New York, Culkin non è riuscito a costruire una vera carriera divistica e ha conosciuto un lungo periodo di crisi, tra droghe, alcool e arresti. Dopo la carriera da enfant prodige (ricordiamo anche Richie Rich – Il più ricco del mondo e L'innocenza del diavolo, in cui interpreta un inquietante piccolo assassino), negli ultimi anni ha ricoperto per lo più ruoli minori. Ama però ironizzare su se stesso e da qualche anno ha fondato l'assurda band The Pizza Underground, che realizza cover dei Velvet Underground incentrate sul tema della pizza. Sono attori anche i suoi fratelli Rory e Kieran Culkin; quest'ultimo è stato nominato agli Emmy e ai Golden Globe per la serie Succession.

30 anni di Mamma ho perso l'aereo, in arrivo il remake

Oltre ai 40 anni di Culkin, il 2020 segna anche i 30 dall'uscita di Mamma ho perso l'aereo. Tra le commedie natalizie per eccellenza, sarà presto oggetto di un remake. È la Disney a osare il rifacimento del cult di Columbus: nei panni del protagonista, dimenticato a casa nelle vacanze di Natale dalla sua numerosa famiglia e costretto a fronteggiare l'invasione di due imbranatissimi topi d'appartamento, troveremo il giovanissimo Archie Yates di Jojo Rabbit. Sembra che non si chiamerà Kevin, ma la trama dovrebbe essere molto simile a quella della pellicola originale.