20 Luglio 2021
07:47

Madres Paralelas di Pedro Almodovar apre la Mostra del Cinema di Venezia

È Pedro Almodovar il regista che inaugurerà la 78esima Mostra del Cinema di Venezia con il suo nuovo film “Madres Paralelas”. La pellicola racconta di due donne che si trovano da sole nel giorno del parto e nonostante età ed esperienze diverse si trovano ad intessere un legame profondo. Il cineasta si è detto entusiasta dell’opportunità: “Sono nato a Venezia come regista per me è un onore”.
A cura di Ilaria Costabile

Ad aprire la 78esima Mostra del Cinema di Venezia è il nuovo film del regista spagnolo, nonché premio Oscar, Pedro Almodovar. Si tratta di Madres Paralelas, la nuova pellicola tutta al femminile in cui è raccontato il mondo complesso e intricato delle donne e del concetto stesso di maternità, che vede come protagonista la sua musa: Penelope Cruz. La kermesse, che si terrà dal 1 all'11 settembre sono anni che vede protagonista il cineasta iberico che, infatti, è stato insignito del premio alla carriera e nel 2018 ha presentato il suo penultimo film, "Dolor y Gloria" che ha segnato il suo ritorno in scena con Antonio Banderas.

Il commento di Pedro Almodòvar

Un onore quello di inaugurare la rassegna, così lo definisce Pedro Almodòvar che commentando l'invito da parte del direttore della Mostra, ha così espresso la sua gratitudine: "Nasco come regista proprio a Venezia nel 1983 nella sezione Mezzogiorno Mezzanotte. Trentotto anni dopo vengo chiamato a inaugurare la Mostra. Non riesco ad esprimere la gioia, l'onore e quanto questo rappresenti per me senza cadere nell'autocompiacimento. Sono molto grato al festival per questo riconoscimento e spero di esserne all'altezza". Anche Alberto Barbera, per l'appunto, ha voluto sottolineare la sua scelta, come riportato dall'Ansa:

Sono grato a Pedro Almodóvar per averci offerto il privilegio di aprire la Mostra del Cinema con il suo nuovo film, ritratto intenso e sensibile di due donne che si misurano con i temi di una maternità dai risvolti imprevedibili, della solidarietà femminile, di una sessualità vissuta in piena libertà e senza ipocrisie, sullo sfondo di una riflessione sulla necessità ineludibile della verità, da perseguire senza esitazioni.

La trama di Madres Paralelas

Il film è ambientato a Madrid, nei giorni nostri, e racconta la storia di due donne che partoriscono lo stesso giorno. Si trovano nella stessa stanza d'ospedale entrambe ad attendere che la gravidanza, non cercata, che hanno portato avanti fino a quel momento volga al termine. L'una Janis, di età adulta, è felice di aver avuto la possibilità di diventare madre quando pensava non fosse più possibile, Ana, invece, è una ragazza spaventata e chiusa in se stessa. La loro vicinanza, però, creerà un rapporto intenso fatto di introspezione, confessioni e timori che, però, saranno il collante della loro esperienza. Nel cast Penélope Cruz, Milena Smit, Israel Elejalde, Aitana Sánchez-Gijón e la partecipazione di Julieta Serrano e Rossy De Palma.

Penelope Cruz vince la Coppa Volpi per Madres Paralelas a Venezia 2021
Penelope Cruz vince la Coppa Volpi per Madres Paralelas a Venezia 2021
Madres Paralelas, trailer e poster scandalo del film di Pedro Almodovar con Penelope Cruz
Madres Paralelas, trailer e poster scandalo del film di Pedro Almodovar con Penelope Cruz
Madres Paralelas, il teaser trailer del film Pedro Almodóvar
Madres Paralelas, il teaser trailer del film Pedro Almodóvar
La vera storia di Sorelle per sempre, Porporati: "Le bambine scambiate? Inseparabili dopo tanto dolore"
La vera storia di Sorelle per sempre, Porporati: "Le bambine scambiate? Inseparabili dopo tanto dolore"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni