Il secondo capitolo di Maleficent-Signora del male non delude le aspettative e per il secondo weekend di fila si aggiudica il primato del box office italiano. Il live-action della Disney era tra i più attesi della stagione, dal momento che andava a completare la storia iniziata nel primo capitolo dello spin-off de "La bella addormentata", uno dei classici della casa cinematografica americana. Qui è raccontta la storia di come Malefica, interpretata dalla splendida Angelina Jolie, e di come sia diventata uno dei personaggi più temibili della scuderia Disney. Il film è stato presentato in anteprima europea a Roma, dove la Jolie è stata affiancata da Michelle Pfeiffer, che in questa pellicola è coprotagonista. Nel weekend del 26 ottobre ha guadagnato altri 2 milioni e mezzo, arrivando a raggiungere 7.719.581 euro che come esordio risulta piuttosto soddisfacente per il lungometraggio che nel 2014, con il il suo primo capitolo, aveva toccato la vetta dei 14 milioni di incassi.

Continua il trionfo di Joker

Secondo in classifica in termini di incassi continua ad essere Joker. La pellicola ha decisamente consacrato Joaquin Phoenix nell'olimpo degli attori più talentuosi del cinema contemporaneo, dopo aver consumato un'interpretazione intensa e accattivante che ha spinto altri due milioni e mezzo di persone a riversarsi nelle sale. Il film è tra i titoli che può vantare uno degli incassi più soddisfacenti, dal momento che è arrivato a 24.2 milioni di euro, con quasi 3,5 milioni di biglietti venduti, una cifra considerevole che lo avvicina ai record raggiunti da Avengers Endgame e il Re Leone arrivato a sfiorare i 38 milioni di incasso.

Gli altri film nelle sale

Tra gli altri esordi di questa settimana non parte male Downtown Abbey, il film tratto dall'omonima serie che guadagnato 1.166.316 euro, distribuito in ben 422 copie in Italia. Il film di Gabriele Salvatores, Tutto il mio folle amore, ha totalizzato solo 763.185 euro con meno di 120 mila biglietti venduti. Non male invece il nuovo film di Fausto Brizzi, Se mi vuoi bene, con Claudio Bisio e Lucia Ocone che ha incassato ben 815.031 euro. One Piece Stampede incassa 398.995 gli euro al suo esordio, mentre è stato deludente Scary Stories to tell in the Dark, con un debutto da 281.166 euro con 250 copie. Vicino all'Orizzonte è invece partito con 265.261 euro, seguito dai 243.866 euro di Finchè Morte non ci Separi, uscito in 222 sale. Gemini Man conclude la sua scalata nelle sale con i 2.1 milioni.