Data di uscita: 17 ottobre
Durata: 118 minuti
Nazione: USA
Genere: Fantasy
Distribuzione: Walt Disney Pictures
Regia: Joachim Rønning

Joachim Rønning è il regista di Maleficent – Signora del Male (Maleficent: Mistress of Evil) sequel fantasy del blockbuster “Maleficent”, uscito nel 2014 con Angelina Jolie ed Elle Fanning, molto atteso da grandi e bambini. In 118 minuti, il regista riprende la storia da dove si era conclusa nel primo capitolo, con Malefica (Jolie) e Aurora (Fanning) più unite che mai. La situazione precipita quando il principe Filippo chiede alla giovane di sposarlo e sua madre, la Regina Ingrith (Michelle Pfeiffer) vorrà approfittare di quell’unione per  separare per sempre umani e fate. Prodotto da Joe Roth, Angelina Jolie e Duncan Henderson, il film sarà distribuito da Walt Disney Pictures dal 17 ottobre 2019.

Linda Woolverton, Micah Fitzerman-Blue e Noah Harpster si sono occupati della sceneggiatura, invece Henry Braham ha curato da fotografia. Il montaggio è della coppia formata da Laura Jenning e Craig Wood mentre le fantastiche scenografie e gli straordinari costumi sono rispettivamente di Patrick Tatopoulos e Ellen Mirojnick. Gli effetti speciali di questo sequel sono stati ideati da Hayley J. Williams e le musiche sono state composte da Geoff Zanelli. Il primo film ha incassato più di 758 milioni di dollari quindi le aspettative su questo secondo film sono davvero altissime.

La trama

Dopo alcuni anni dalla riunione dei regni, Malefica sembra essersi rasserenata. La situazione cambia, però, quando il principe Filippo chiede ad Aurora di sposarlo e la ragazza accetta. In realtà, all'insaputa di tutti, la Regina Ingrith di Ulstead, madre di Filippo, vuole approfittare del matrimonio di suo figlio con la giovane per separare per sempre umani e fate. Sarà l’inizio di una nuova battaglia.

Il cast

Angelina Jolie (Malefica) torna al cinema a 4 anni di distanza da non fortunatissimi “By the sea”, diretto e interpretato dall’attrice con Brad Pitt. Elle Fanning (Aurora), invece, è stata recentemente nelle sale con “Teen Spirit – A un passo dal sogno” e, a breve, la vedremo anche nel nuovo film di Woody Allen, Un giorno di pioggia a New York. Il resto del cast è composto da: Ed Skrein (Borra), Sam Riley (Fosco), Harris Dickinson (principe Filippo), Imelda Staunton (Giuggiola), Lesley Manville (Fiorina), Juno Temple (Verdelia), Chiwetel Ejiofor (Conall), Michelle Pfeiffer (regina Ingrith), Robert Lindsay (Re Giovanni), Warwick Davis, Jenn Murray (Gerda), David Gyasi, Judith Shekoni (Shrike) e John Carew.

Le curiosità sul film che dovete sapere

1. Il film sarà distribuito in USA in concomitanza con il 60esimo anniversario del film d’animazione cult Disney, “La bella addormentata nel bosco”(1959).

2. Come si può vedere già dalle immagini del trailer, il colore dei poteri magici di Malefica è verde e, nel primo capitolo, ciò succedeva quando era ancora cattiva. Questo starebbe ad indicare che nel secondo film tornerà (temporaneamente?) al lato oscuro.

3. Chiwetel Ejiofor e Angelina Jolie hanno già lavorato assieme nel film “Salt” (2010).

4. Il cast del film include un premio Oscar (Angelina Jolie) e quattro grandi candidati all’albita statuetta: Chiwetel Ejiofor, Imelda Staunton, Lesley Manville e Michelle Pfeiffer.

5. In questo secondo film, Harris Dickinson sostituisce Brenton Thwaites nei panni del principe Filippo. Thwaites, purtroppo, aveva altri impegni improrogabili.

6. Ed Skrein, qui nel ruolo del cattivo Borra, è noto per i ruoli di Daario Naharis ne “Il Trono di Spade” e di Ajax in “Deadpool”.

7. Le riprese principali del film sono iniziate a maggio 2018, nei Pinewood Studios in Inghilterra, e sono proseguite in alcune zone di Londra e a Chicago.

8. Per il maestro Geoff Zanelli e il regista Joachim Rønning si tratta della seconda collaborazione dopo “Pirati dei Caraibi – La vendetta di Salazar”.

9. Il titolo originale “Mistress of Evil” è stato già usato in alcune versioni estere del primo capitolo.

10. In USA, il film uscirà lo stesso giorno dell'atteso “Zombieland: Double Tap” e le previsioni dicono che riuscirà ad incassare 50 milioni di dollari nel primo weekend di programmazione.