Il muscoloso Mark Wahlberg, uno dei nuovi eroi del cinema contemporaneo, se l’è vista davvero brutta. L’attore era sul set del film di Pete Berg “Lone Survivor” e stava quasi per lasciarci la pelle, durante una concitata e pericolosa scena di un incidente con gli esplosivi. Wahlberg non l’ha mai reso noto finora, ma è lo stesso Berg a raccontarlo in un’intervista:

La situazione mi è improvvisamente sfuggita di mano. L’ho fatto saltare in aria accidentalmente, proprio mentre lui era vicino a questo ammasso di esplosivi. Abbiamo quasi perso Mark, per davvero.

Purtroppo, non si tratta di un episodio isolato, perché poco tempo fa, anche uno stuntman si è ritrovato con tre costole rotte e un polmone perforato in seguito ad una scena su una scogliera. Set non facile, quindi, quello di “Lone Survivor”, pellicola tratta dell'omonimo romanzo autobiografico “Lone Survivor: The Eyewitness Account of Operation Redwing and the Lost Heroes of Seal Team 10” di Marcus Luttrell, interpretato da Mark Wahlberg, ex-Navy SEAL in missione in Afghanistan. Il film racconta, appunto, di una squadra di Navy SEAL che rimane vittima di un agguato da parte dei talebani in Afghanistan, e si trova costretta a sopravvivere nella desolata zona montana di Hindu Kush. Il film uscirà nelle nostre sale USA il 10 gennaio 2014 – ma vietato ai minori di 18 anni per la presenza di linguaggio non adatto e forte violenza sanguinaria di guerra – e il 20 febbraio 2014 in quelle italiane. Nel frattempo, vi facciamo vedere il trailer ufficiale.