155 CONDIVISIONI
3 Giugno 2014
18:23

Massimo Troisi 20 anni dopo, sold out per la serata dedicata a Napoli

La serata evento per ricordare l’attore napoletano a 20 anni dalla sua scomparsa è già in tutto esaurito. L’appuntamento è domani al Metropolitan di via Chiaia per la proiezione di “Non ci resta che piangere”.
155 CONDIVISIONI

"Non ci resta che piangere al Metropolitan" è già sold out. La serata evento organizzata da Gianni Simioli e Francesco Emilio Borrelli (Radio Marte), in collaborazione con Mario Pelliccio e Vincenzo D'Aniello, prevista per domani 4 giugno alle 20.30 presso il cinema Martos Metropolitan di via Chiaia, ha avuto centinaia di adesioni e non ha più posti liberi. Per l'occasione verrà riproposto "Non ci resta che piangere", film uscito trent'anni fa al cinema che vede proprio l'attore napoletano protagonista con l'amico Roberto Benigni. Una serata promossa dall'imprenditore partenopeo Vincenzo Caccavale e con Fanpage come media partner dell'evento.

L'iniziativa sarà preceduta da un doppio ricordo collettivo: un happening con attori, musicisti e personalità della città che renderanno omaggio alla memoria di Massimo Troisi recitando le opere dell'artista nato a San Giorgio a Cremano, saranno inoltre proiettate alcune scene escluse dal montaggio finale del film. È previsto anche un flash mob di protesta per far chiudere una pagina Facebook "Massimo Troisi", ad oggi ridotta a mero veicolo di spam e pubblicità.

Massimo Troisi ricordato anche dall'Ischia Festival

L'Ischia Film Festival, promotore del Cineturismo in Europa, propone i luoghi del film "Il Postino" con una nuova applicazione dedicata per smartphone e tablet, disponibile da oggi sul Google Market. La presentazione ufficiale è prevista per martedì 1 luglio durante il XII Convegno Internazionale sul Cineturismo e che avrà luogo all'interno del festival. Un'applicazione che consentirà agli utenti di immergersi a pieno sul set di Procida e Salina, le due location che l'attore e regista napoletano ha scelto per ambientare il suo film. Michelangelo Messina, patron del Festival, ha così commentato: "Un doveroso omaggio ad uno straordinario personaggio del cinema italiano che ha promosso attraverso questo film due località del sud che sono diventate mete di cineturisti provenienti da tutto il mondo". 
155 CONDIVISIONI
"I tagli Rai si abbattono su Giletti e sulla serata in memoria di Massimo Troisi"
Giuliano Sangiorgi canta Pino Daniele e Massimo Troisi prima del concerto a Napoli
Giuliano Sangiorgi canta Pino Daniele e Massimo Troisi prima del concerto a Napoli
Massimo Troisi non temeva la sua lingua, ci spinse a fare lo stesso
Massimo Troisi non temeva la sua lingua, ci spinse a fare lo stesso
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni