Inchiesta Lombardia film commission
16 Novembre 2020
12:36

Matrix 4, il cast contro le norme anti Covid: fingono le riprese ma in realtà è una festa

Keanu Reeves e l’intero cast di Matrix 4 avrebbe infranto le regole anti Covid per festeggiare la fine delle riprese a Podsdam, in Germania. Secondo quanto riporta il quotidiano tedesco Bild, la produzione avrebbe organizzato una festa camuffandola da set cinematografico. Fingendo di svolgere riprese si sarebbe svolto un vero e proprio party con tanto di dj, ballerini e uno show pirotecnico. Il tutto violando le regole anti Covid che impediscono gli assembramenti.
A cura di Giulia Turco
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Inchiesta Lombardia film commission

A quanto pare Keanu Reeves e l'intero cast di Matrix 4 si è reso protagonista di un episodio spiacevole. Le riprese del film, che si sono svolte in Germania, sono ormai giunte al termine, nonostante le difficoltà di produzione legate al Coronavirus. Secondo quanto riporta il quotidiano tedesco Bild, pare che per l'occasione il cast avrebbe organizzato una vera e propria festa per celebrare la fine dei lavori, camuffandola da set cinematografico. Fingendo, in poche parole, di girare delle scene del film per aggirare le norme anti Covid che impediscono gli assembramenti. Il tutto sarebbe successo nella giornata dell'11 novembre, a Potsdam, poco fuori Berlino.

Il party mascherato da set cinematografico

Gli ospiti sarebbero stati invitati in qualità di comparse, che avrebbero dovuto partecipare al set. La produzione infatti, ha dichiarato che la scenografia allestita in un locale sarebbe servita a girare una scena di festa, come ha riportato la portavoce dei Babelsberg studios. Ma a far andare storto le cose ci avrebbe pensato un ospite della festa, che ha raccontato la sua versione al quotidiano Bild: "L'atmosfera era esuberante. Tutti avevano fatto il tampone. Avevano l'obbligo di indossare la mascherina, anche se durante la festa non l'hanno fatto", ha ammesso. E in più: "Nessuno ha ricevuto istruzioni dal regista, nessuno ha usato il ciak e non ci sono state riprese". Insomma, una vera e propria bufala allestita per aggirare le norme anti Covid, se così fosse. Secondo quanto apprende il Bild, la festa sarebbe stata intitolata "Icecream Teamevent", con tanto di ballerini, musica dal vivo, uno show pirotecnico e persino uno stand dove farsi fare tatuaggi a tema Matrix. Eppure un portavoce ha confessato: "Non eravamo a conoscenza di nessuna festa".

Le riprese di Matrix 4 sono finite

Ma la buona notizia nel frattempo è che le riprese del quarto capitolo della saga sono terminate. Dopo un lunga pausa dal set a causa della pandemia, le riprese sono finalmente ripartite lo scorso agosto, in Germania. Tutto il cast precedente è stato confermato, salvo due nomi che hanno fatto parecchio discutere. Matrix 4 diretto da Lana Wachowski, non più in coppia con la sorella Lilly, vede tutto il vecchio cast confermato meno due nomi che fanno molto rumore. Uno è Hugo Weaving, interprete del personaggio dell'Agente Smith e l'altro è Laurence Fishburne, il grande Morpheus. Laurence Fishburne si è detto sorpreso di non essere stato chiamato: "Non sono stato invitato, questo mi darà tempo per lavorare su altro. Gli auguro ogni bene, però. Spero che il quarto film sia fantastico". 

10 contenuti su questa storia
Lombardia film commission, condannati i due ex revisori contabili della Lega Di Rubba e Manzoni
Lombardia film commission, condannati i due ex revisori contabili della Lega Di Rubba e Manzoni
Lombardia film commission, chiesta la condanna per gli ex contabili della Lega Di Rubba e Manzoni
Lombardia film commission, chiesta la condanna per gli ex contabili della Lega Di Rubba e Manzoni
Inizia il processo Lombardia Film Commission, cosa sappiamo della vicenda che imbarazza la Lega
Inizia il processo Lombardia Film Commission, cosa sappiamo della vicenda che imbarazza la Lega
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni