0 CONDIVISIONI

“Men in Black III”, Will Smith indietro nel tempo per salvare l’umanità

Gli Uomini in Nero stavolta dovranno vedersela con un cattivissimo alieno che li trascinerà nel passato e metterà a dura prova la loro abilità.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Ciro Brandi
0 CONDIVISIONI

Will Smith vestirà di nuovo i panni  dell’Agente J e tornerà indietro nel tempo alla ricerca del "giovane" Agente K (Josh Brolin), nel tentativo di salvarlo e sventare la distruzione del nostro pianeta.

La Columbia Pictures ha fatto sapere che “MIB III” uscirà nelle sale il 25 maggio 2012 e sarà in 3D. Confermato il regista Barry Sonnenfeld, già dietro alla macchina da presa per i primi due episodi, e oltre a Will Smith ritroveremo anche Tommy Lee Jones, “aiutato” dalla sua versione giovane Josh Brolin per quasi tutto lo svolgimento della pellicola. Al cast si uniscono Jemaine Clement, nel ruolo del cattivissimo alieno Yaz, mentre la favolosa Emma Thompson sarà l’attuale Capo dei Men in Black. Dovrebbero esserci anche Alec Baldwin, Sharlto Copley, Gemma Arterton, Nicole Sherzinger e Alice Eve, tutti in attesa di concludere le ultime trattative.

La trama è già stata rivelata, a grandissime linee: Yaz, un malvagio alieno, torna indietro nel tempo, fino al 1969, per uccidere l’Agente K e attuare un piano che distruggerà la Terra. L’Agente J lo raggiungerà per impedire che tutto ciò accada. La cosa divertente è che, come abbiamo già visto nei precedenti episodi, in questo terzo capitolo verrà rivelato che alcune celebrità terrestri, in realtà hanno origine aliene. Stavolta sarà il turno di: Yoko Ono, Jimi Hendrix, Kareem Abdul-Jabbar, Fidel Castro e Andy Warhol, tutti personaggi famosissimi negli anni Sessanta. La sceneggiatura è stata scritta da Ethan Coen, il più giovane dei due fratelli.

La saga fantasy, iniziata nel 1997 e continuata col il sequel nel 2002, ha avuto un enorme successo, grazie anche all’eccezionale colonna sonora (e al famoso balletto nel video con gli alieni!). L’idea di base è stata presa dall’omonima serie a fumetti di Lowell Cunningham. Gli Uomini in Nero costituiscono una sorta di organizzazione segreta (nemmeno il Governo ne conoscenza l’esistenza) che controlla l’afflusso di extraterrestri sulla Terra. Il plot e il cast del terzo episodio, per adesso, promettono bene.

0 CONDIVISIONI
Men in Black III: nuovo stop per il film con Will Smith e Tommy Lee Jones
Men in Black III: nuovo stop per il film con Will Smith e Tommy Lee Jones
Will Smith vive in un camper con sala cinema e bagno in marmo
Will Smith vive in un camper con sala cinema e bagno in marmo
Will Smith e figlio ancora una volta al cinema
Will Smith e figlio ancora una volta al cinema
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni