È stato diffuso da poche ore il trailer ufficiale del docufilm sulla vita dell'ex Capitano della Roma, "Mi chiamo Francesco Totti" è il documentario distribuito dalla Vision Distribution in collaborazione con Rai Cinema, che racconta la parabola ascendente di un campione del calcio italiano, diventato una icona e che sarà presentato anche alla Festa del Cinema di Roma.

Di cosa parlerà il docufilm

Sarà possibile vedere il film nelle sale solamente per tre giorni, il 19-20 e 21 ottobre, in un vero e proprio evento che ripercorre la storia di uno degli atleti più amati del calcio italiano, il capitano di una squadra, la Roma, che non ha mai abbandonato in più di 25 anni di carriera. Dagli esordi al successo, fino al commovente addio alla sua casa sportiva, il saluto procrastinato fino all'ultimo minuto per non lasciare i tifosi che commossi hanno assistito ad una cerimonia come poche ce ne sono state nello sport in questi anni. Francesco Totti non è mai stato un semplice calciatore, ma una vera e propria stella del "pallone" che ha inseguito il suo sogno finché gli è stato possibile. Non solo la sua vita calcistica, ma anche quella privata vengono raccontate nel docufilm: l'incontro con Ilary Blasi, il matrimonio e i tre figli. Senza dubbio una delle famiglie più amate dello show business.

Le parole di Francesco Totti

A presentare questo progetto è lo stesso calciatore lo scorso 29 agosto, tramite un post su Instagram in cui mostra la locandina del documentario scrive della sorpresa di ritrovarsi raccontato in questo modo, dando anche le date per vedere il film al cinema: "Con tanta emozione ed orgoglio vi presento questo ultimo progetto, il documentario sulla mia storia. Vi confesso che non avrei mai pensato che potesse arrivare questo momento! "Mi chiamo Francesco Totti" regia di Alex Infascelli, verrà presentato alla Festa del cinema di Roma e arriverà nelle sale cinematografiche il 19-20-21 ottobre. Spero vi piaccia e vi faccia emozionare e commuovere proprio come è successo a me".