Michael Jackson (Photo by Phil Walter/Getty Images)
in foto: Michael Jackson (Photo by Phil Walter/Getty Images)

Il produttore di "Bohemian Rhapsody" Graham King sta lavorando a un film sulla vita e la musica di Michael Jackson. Lo rivela Deadline Hollywood e lo conferma Variety, spiegando che l'idea è proprio quella di lavorare sulla vita e sull'opera del cantante anche col consenso degli eredi. In un anno tribolato per l'immagine del cantante, anche a seguito dell'uscita del documentario "Leaving Neverland" in cui si tornava sulle accuse di pedofilia e molestie rivolte al cantante da Wade Robson e James Safechuck, due testimoni anche nel processo che vide Jackson assolto da tutti i capon di accusa, si torna sulla sua vita.

Michael Jackson e le accuse di molestie

È un momento d'oro per quanto riguarda i Biopic, con quello dedicato ai Queen che ha segnato ancora di più una svolta del genere e che è solo uno degli ultimi di una serie che ha visto in questi ultimi anni rappresentati sul grande schermo artisti come Amy Winehouse ed Elton John. Stando a quanto riportano i giornali americani, però, non sarà una sceneggiatura depurata da tutte le contraddizioni della vita dell'artista. Sceneggiatura che è stata messa nelle mani sicure di John Logan che ha lavorato anche a quella di due colossal del cinema americano come "Il gladiatore" e "The Aviator". Il progetto è ancora nella fase iniziale e a Variety un portavoce del produttore ha confermato che esiste questo progetto ma non ha aperto bocca sulla possibilità che si parli o meno dei due accusatori del cantante.

I progetti sulla vita di Jackson

Il tema è caldo, certo, ma anche molto scivoloso, per varie ragioni, innanzitutto pr la sentenza con cui ci fu l'assoluzione, per l'impossibilità del cantante di difendersi e, ovviamente, anche per le ricadute economiche che potrebbero avere. La famiglia di Michael Jackson, infatti, ha denunciato la HBO, che ha prodotto il documentario, chiedendo un risarcimento di oltre 90 milioni di euro, spiegando, tra le altre cose, che i due principali testimoni contro il cantante avevano ragioni finanziarie per muovere quelle accuse. Quello di King, comunque, non è l'unico progetto che gira intorno alla vita di Michael Jackson: nel 2020, ad esempio, dovrebbe vedere la luce il musical di Broadway "MJ the Musical" con l'attore Ephraim Sykes nel ruolo principale.