22 Agosto 2016
11:20

Mission Impossibile 6 sospeso, le trattative con Tom Cruise fermano la produzione

La Paramount, che co-produrrà il sesto capitolo della saga, manda a casa un team di 20 persone che aveva già iniziato a lavorare alla pre-produzione, complici le presunte esose richieste economiche di Tom Cruise. Ma ci sono pochi dubbi in merito al fatto che il film si farà.
A cura di Andrea Parrella

La preparazione del sesto capitolo della saga di Mission Impossible subisce una battuta d'arresto. Pare infatti che le operazioni per la realizzazione del film si prospettino più lunghe del previsto, viste le difficoltà della produzione a conciliare le parti in causa. Tra i responsabili di questo stallo, stando a quanto emerge dal The Hollywood Reporter, sarebbe proprio l'immancabile protagonista della saga, Tom Cruise, che avrebbe chiesto una percentuale sui guadagni del film in linea con quella ricevuta per il reboot de La Mummia, il che avrebbe arenato le prime fasi della preparazione. Ma c'è una discordanza tra le fonti, perché se la notizia dello stop della produzione (ancora alle fasi primordiali, per la verità) è confermata, Deadline riferisce come le motivazioni siano un po' diverse da un semplice capriccio di Cruise.

La Paramaount aveva assunto un team di circa 20 persone, incaricandoli di avviare la fase di pre-produzione, ma ha deciso di fermarsi volendo prima concludere definitivamente le trattative non solo con l'attore protagonista, ma anche con la casa di produzione Bad Robot (di J.J. Abrams) e la Skydance, che coproducono la pellicola. Alla base di tutto ci sarebbe una richiesta di generale riduzione dei compensi. Ci sono buoni motivi per credere, tuttavia, che il blocco dei lavori sia temporaneo, sia perché la storia di Mission Impossible insegna come pure per i capitoli precedenti ci siano stati degli ostacoli sul percorso, poi aggirati, ed anche in virtù del successo di pubblico e critica registrato da Rogue Nation, il quinto capitolo di Mission Impossible, capace di incassare ben 682 milioni di dollari in tutto il mondo. C'è quindi da scommettere che la produzione non si lascerà scappare la possibilità di replicare il successo e si impegnerà per risolvere gli intoppi portando a termine l'operazione.

Leah Remini attacca Tom Cruise:
Leah Remini attacca Tom Cruise: "È il messia di Scientology, lì fanno abusi sessuali"
"Tom Cruise e Hayley Attwell si sono lasciati", l'amore era nato sul set di Mission Impossible 7
“Jerry Maguire”, il film con Tom Cruise usciva 20 anni fa
“Jerry Maguire”, il film con Tom Cruise usciva 20 anni fa
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni