21 Maggio 2016
22:00

“Mission: Impossible”, 20 anni fa usciva il primo capitolo della saga

Il 22 maggio 1996 quando il primo capitolo del fortunatissimo franchise, diretto da Brian De Palma, approdava nelle sale canadesi e statunitensi. Le avventure di spionaggio e d’azione di Ethan Hunt/Tom Cruise sono partite 20 anni fa e, ancora oggi, appassionano milioni di cinefili in tutto il mondo che, aspettano già il capitolo 6.
A cura di Ciro Brandi

Sono già passati 20 anni da quando “Mission: Impossible” usciva nelle sale, raggiungendo subito la vetta del botteghino. Il 22 maggio 1996, la pellicola invadeva le sale degli USA e del Canada, per poi estendersi a macchia d’olio nel resto del mondo. In cabina di regia, c’era il grandissimo Brian De Palma, director di film cult come “Carrie – Lo sguardo di Satana”, “Scarface” e “Gli Intoccabili”, quindi garanzia di qualità. La sceneggiatura fu affidata a David Koepp e Robert Towne, che partirono ispirandosi all’omonima serie televisiva ideata da Bruce Geller, nel 1966, e trasmessa anche in Itala col titolo “Missione Impossibile”, che aveva come protagonisti Steven Hill e Martin Landau. De Palma, in questo primo film, racconta la storia di Ethan Hunt (Tom Cruise), membro della IMF – Impossible Mission Force, sezione speciale della CIA guidata da Jim Phelps (Jon Voight), che si troverà a fare i conti con un terrorista russo, Max (Vanessa Redgrave) che sta tentando di rubare e vendere, al miglior offerente, la lista di agenti civili sotto copertura di stanza in Europa Centrale. Hunt si lancerà al suo inseguimento, con l’aiuto della bella Claire (Emmanuelle Béart), tra mille trappole e scontri al fulmicotone.

Il progetto, il cast e la colonna sonora

Il progetto di un film basato sulla famosa serie di Bruce Geller, in realtà, era sul tavolo della Paramount già da molti anni, ma sempre rimandato. Fu proprio Tom Cruise, all’epoca del primo film aveva quasi 34 anni, a dare la spinta propulsiva, convincendo la major a stanziare 70 milioni di budget (portato, poi ad 80), diventando lui stesso produttore, con Paula Wagner. L’attore fu molto lungimirante, poiché, ad oggi, la saga di “Mission: Impossible” è diventata un vero e proprio simbolo dei film d’azione e di spionaggio, che ha catturato gli spettatori sin dall’inizio, grazie alla trama avvincente, sequenze surreali e sbalorditive, una regia impeccabile e personaggi che interagiscono tra loro perfettamente. E’ impossibile non ricordare la scena di apertura a Praga, oppure quella in cui Hunt si cala dal tetto per rubare la lista di Max e, naturalmente, la scena finale sul treno. Naturalmente, oltre al grande Tom Cruise, pienamente a suo agio nei panni di Ethan Hunt, ci sono fenomenali attori comprimari come Jon Voight, Henry Czerny, Jean Reno, Vanessa Redgrave, John McLaughlin, Emilio Estevez, Dale Dye e inconfondibili sono anche la colonna sonora, col tema principale originale della serie composto da Lalo Schifrin, e le musiche di Danny Elfman. Una macchina sinergica e magnetica, comandata in maniera sfolgorante da De Palma.

Gli incassi e il capitolo 6

“Mission: Impossible” fu un enorme successo al botteghino. Il film, nei primi sei giorni di programmazione, incassò 75 milioni di dollari, superando “Jurassic Park”(1993), fermo a 47 milioni, e globalmente, riuscì a raggiungere la cifra di 457.696.359, spianando la strada ad altri 4 film che hanno conquistato, puntualmente, il box office. Intanto, si parla già di un sesto capitolo, diretto da Cristopher McQuarrie (regista del quinto film, “Mission: Impossible – Rogue Nation”) e che sarà alquanto diverso dai capitoli precedenti, mantenendo, però, la stessa “anima” adrenalinica e rocambolesca di tutti i film che l’hanno preceduto.  Confermato nel cast Tom Cruise e Rebecca Ferguson, mentre le riprese inizieranno il prossimo agosto, per arrivare al cinema nel 2018. Un franchise infinito.

Mission: Impossible III:
Mission: Impossible III: "Dov'è la Zampa di Lepre?"
1.529 di CineMust
Tom Cruise minacciato di morte da un ex dipendente del set di Mission Impossible 8
Tom Cruise minacciato di morte da un ex dipendente del set di Mission Impossible 8
Il flop della saga 'Divergent': il quarto capitolo 'Ascendant' uscirà direttamente in tv
Il flop della saga 'Divergent': il quarto capitolo 'Ascendant' uscirà direttamente in tv
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni