Michael Mantenuto, attore conosciuto ai più per il ruolo interpretato nel film Disney sul mondo dell'hockey dal titolo "Miracle"(2004) e che successivamente ha intrapreso la carriera militare nelle forze speciali, è morto nel sobborgo di Seattle, Des Moines. Aveva solo 35 anni. L'ufficiale medico di King County a Seattle ha dichiarato che Mantenuto sarebbe morto per una ferita da arma da fuoco alla testa, lunedì scorso. Le prime ipotesi sul caso non fanno che girare intorno all'ipotesi di suicidio.

La polizia di Des Moines ha aggiunto che è stato trovato nella sua auto a Saltwater State Park, sempre lunedì pomeriggio. Il comandante dell'unità delle Forze Speciali dell'Esercito, il col. Guillaume Beaurpere, è stato il primo a dare notizia della morte, esprimendo la grande sofferenza per la morte di Michael Mantenuto con un post su Facebook, nel quale ha voluto ricordarlo "per il suo amore appassionato per la famiglia e per l'impegno profuso nelle forze speciali". Lascia per sempre la moglie e i due figli.

Il messaggio del colonnello Guillaume Beaurpere.

Quelli di voi che conoscevano Mike lo ricorderanno per il suo appassionato amore per la famiglia e per il suo impegno nelle forze speciali … Siamo tutti qui per sostenere la famiglia in qualsiasi modo possibile e ci impegniamo a farlo con tutti i mezzi. Le nostre più profonde condoglianze vanno alla famiglia, agli amici e ai compagni di squadra. Siamo impegnati a sostenerli in questo momento difficile di perdita e dolore.