30 Aprile 2021
13:37

Nel nuovo film di Angelina Jolie c’è il passato con Brad Pitt: “Mi ha curata durante il divorzio”

Angelina Jolie in una recente intervista ha sostenuto che: “Interpretare personaggi che hanno attraversato momenti complicati è di certo un’esperienza curativa. Solo se ti rompi così tanto e poi ti alzi puoi capirli”. L’attrice che dice di stare “meglio dopo anni difficili” è pronta a dare battaglia in Tribunale all’ex marito Brad Pitt per dimostrare che l’attore “è un uomo violento”. A maggio in uscita il suo ultimo film, “Those Who Wish Me Dead”.
A cura di Gabriele Crispo

L'interpretazione in "Those Who Wish Me Dead" – film drammatico della Warner Bros in uscita nel mese di maggio – deve aver acceso dei vecchi ricordi nella mente di Angelina Jolie. Ricordi che sanno di violenza, soprusi e stress post traumatico. Il Daily Mirror infatti riporta che l'attrice in una recente intervista ha dichiarato: "Interpretare una persona distrutta come Hannah Faber (il personaggio del film, ndr) è stato curativo durante il divorzio" con l'attore Brad Pitt (di recente conduttore degli Oscar 2021).

Le ultime dichiarazioni di Angelina Jolie

I tempi di Mr. & Mrs. Smith, in cui Brad Pitt e Angelina Jolie conquistarono il mondo, sono ormai un ricordo lontano. La bellissima Lara Croft cinematografica ha dichiarato che con l'interpretazione di Hannah Faber  è riuscita a collegarsi con sé stessa e anche ad affrontare i suoi problemi personali. Riferendosi al film e al suo ruolo ha dichiarato: "Interpretare personaggi che hanno attraversato momenti complicati e poi trovano la loro strada mi è da sempre piaciuto. Questo film è stato per me un'esperienza molto curativa. Solo se ti rompi così tanto e poi ti alzi puoi capire come  interpretare la parte. Hannah Faber è "una persona distrutta dai sensi di colpa", che combatte il disturbo da stress post traumatico e che si incolpa per una tragedia avvenuta sul lavoro. L'attrice pare riferirsi velatamente alla sua vita privata e al suo divorzio da Brad Pitt.

Angelina Jolie nel 2019 sul red carpet di "Maleficent: Mistress Of Evil"
Angelina Jolie nel 2019 sul red carpet di "Maleficent: Mistress Of Evil"

L'attrice si libera in "Those Who Wish Me Dead"

Già il  mese scorso, la Jolie a British Vogue in merito alla relazione con l'attore l'aveva detto chiaramente: "Gli ultimi anni sono stati piuttosto duri. Mi sono concentrata sulla guarigione della nostra famiglia. Sta tornando lentamente a vivere di nuovo". L'attrice tornerà a maggio al cinema con il nuovo film  "Those Who Wish Me Dead" ma alla Entertainment Weekly ha dichiarato che ha dovuto mettere in pausa la sua carriera da regista (nel 2017 è stata regista di "Per primo hanno ucciso mio padre") perché al momento "alcune circostanze non lo rendono possibile".

In Those Who Wish Me Dead l'attrice interpreta Hannah Faber, un pompiere del Montana che è traumatizzata dalla morte di alcuni colleghi mentre erano sotto la sua responsabilità. Quando è di vedetta in una torre, al posto delle fiamme, avvista un dodicenne traumatizzato braccato da due sicari che lo vogliono morto, affinché non si rechi in tribunale come testimone di un omicidio. Hannah decide di aiutarlo a restare in vita.

Angelina Jolie e Brad Pitt nel 2015 alla premier di "By the Sea".
Angelina Jolie e Brad Pitt nel 2015 alla premier di "By the Sea".

Angelina Jolie torna in tribunale contro Brad Pitt

L'attrice, che ha dichiarato di essersi immedesimata nella partel'anno scorso rivelò: "Mi sono separata per il bene dei miei figli”. E proprio ora che vuole riprendersi in mano la sua vita, pare essere intenzionata a far guerra in tribunale all'ex. Secondo i media americani infatti, nell’ambito del procedimento che probabilmente sancirà la fine della battaglia legale tra i due, gli avvocati dell’attrice avrebbero depositato un documento secondo cui la Jolie chiarisce di essere disponibile a offrire “prove a sostegno” delle presunte violenze domestiche dell'attore. La donna si sarebbe detta pronta a offrire la sua testimonianza e quella dei suoi figli. L’ex coppia più bella di Hollywood aveva annunciato la separazione nel 2016, a due anni dalle nozze. Nell'aprile 2019 il tribunale ha restituito legalmente ai due attori lo status di single, e l'attrice è tornata a utilizzare come cognome Jolie. Ma la causa di divorzio non si è ancora conclusa: in ballo rimangono la custodia dei 6 figli della coppia (3 naturali e 3 adottati) e la divisione del patrimonio.

L'attore smentisce le accuse di violenza

Brad Pitt smentisce le accuse di violenza. Secondo una fonte vicina all'attore intervenuta a Page Six qualche settimana fa: "Pitt ha il cuore spezzato per il fatto che Angelina abbia seguito questa strada, dopo il loro matrimonio sono rimaste un sacco di emozioni. Lui si è assunto le responsabilità delle sue azioni, ha ammesso i suoi problemi passati e ha smesso di bere. Il matrimonio è stato molto appassionato e a volte tossico, come tutte le coppie hanno litigato, ma hanno anche condiviso molti bei momenti. Brad si sente come se fosse sempre più isolato dai suoi figli e ne è devastato".

Nel divorzio tra Angelina Jolie e Brad Pitt "il figlio Maddox ha testimoniato contro il padre"
Nel divorzio tra Angelina Jolie e Brad Pitt "il figlio Maddox ha testimoniato contro il padre"
Angelina Jolie “pronta a provare” che Brad Pitt fosse violento, i figli della coppia in tribunale
Angelina Jolie “pronta a provare” che Brad Pitt fosse violento, i figli della coppia in tribunale
Vittoria per Brad Pitt su Angelina Jolie, avrà la custodia congiunta dei figli
Vittoria per Brad Pitt su Angelina Jolie, avrà la custodia congiunta dei figli
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni