Giancarlo Soldi è il regista del docufilm “Diabolik sono io”, dedicato al famoso ladro dei fumetti nato dalla fantasia di Angela e Luciana Giussano, nel 1962, e diventato una vera e propria leggenda con milioni di copie vendute. L’opera, della durata di 105 minuti, è una vera e propria chicca per tutti gli appassionati del personaggio e sarà distribuita da Nexo Digital nelle nostre sale per soli 3 giorni, precisamente l’11, il 12 e il 13 marzo.

L’indagine su Angelo Zarcone, il disegnatore del Numero Uno

Scritto da Mario Gomboli col regista Soldi, il docufilm propone un inedito identikit dell’iconico ladro ma anche un’originale indagine sul mistero del primo disegnatore Diabolik, Angelo Zarcone, nel film interpretato dall’attore Luciano Scarpa. Zarcone è il disegnatore del Numero Uno di “Diabolik” (“Il Re del terrore”) che sparì inspiegabilmente senza lasciare alcuna traccia dopo aver consegnato alla redazione Astorina le tavole del primo albo. Addirittura, nel 1982 le sorelle Giussani avrebbero assoldato l’investigatore Tom Ponzi per ritrovarlo, ma senza successo.

Le testimonianze eccellenti

Soldi attraverso “Diabolik sono io” traccia l’identikit del “Re del Terrore” attraverso una preziosa intervista delle Giussani e le testimonianze di personalità eccellenti del mondo dei fumetti come Milo Manara, Gianno Bono, Mario Gomboli, Alfredo Castelli, Giuseppe Palumbo, dei Manetti Bros., del costumista Massimo Cantini Parrini, degli esperti di noir Carlo Lucarelli e Andrea Carlo Cappi. Stefania Casini, invece, è nei panni dell’avvocato Bianca Rosselli mentre Carla Stecher ha il ruolo di una ragazza misteriosa. Ad impreziosire il tutto, ci sono i disegni dal vivo di Giuseppe Palumbo.

La direzione della fotografia è stata affidata a Giuseppe Baresi mentre il montaggio è stato curato da Silvia Di Domenico. Scenografie e costumi sono creazioni di Valentina Di Palma invece le musiche sono di Teho Teardo. “Diabolik sono io”  è prodotto da Anthos Produzioni con Rai Cinema in collaborazione con Astorina e con il sostegno del MiBAC. Un evento imperdibile che ci darà una visione nuova e unica su Diabolik che farà a felicità dei milioni di fan ma potrà far appassionare anche nuovi spettatori.