Netflix apre un cinema. O meglio, lo riapre. Non è una battuta ad effetto, ma è la realtà, la mera cronaca dei fatti. Il colosso dei contenuti streaming on demand mondiale ha riaperto e ravvivato il Paris di Manhattan, uno dei cinema più vecchi e blasonati di New York. Aveva chiuso ad agosto, dopo 70 anni di onorata attività, e adesso resterà aperto e avrà in programmazione i film Netflix in anteprima.

Storia di un matrimonio è il primo film

Il primo film in programmazione è "Marriage Story – Storia di un matrimonio", il nuovo e acclamato film di Noah Baumbach, con Adam Driver e Scarlett Johansson. È la storia di Charlie e Nicole, un regista teatrale e un'attrice sposati e con un figlio piccolo, che intraprendono un lungo e sofferto divorzio sull'asse New York-Los Angeles. Il film è stato presentato in concorso alla Mostra internazionale del cinema di Venezia 2019. Il film sarà disponibile su Netflix soltanto il 5 dicembre in tutti i paesi in cui il servizio è disponibile. È il "Guardian" ad anticipare che la società di Reed Hastings ha già programmato la proiezione di 30 film nel corso di questa stagione. Tra questi, anche film distribuiti nelle stagioni precedenti come "Okja" e "The Meyerowitz Stories".

La storia del cinema Paris

Il cinema Paris si trova di fronte all'entrata sud-est di Central Park, consta di 581 posti, è l'unico ad avere ancora un unico schermo in tutta la città. Il cinema fu aperto da Pathé il 13 settembre 1948, a tagliare il nastro fu l'attrice Marlene Dietrich. È da sempre stato specializzato nella proiezione di film stranieri, soprattutto quelli in lingua francese. Per anni è stato meta di intellettuali e cinefili della città. In questo cinema sono stati proiettati anche i capolavori degli anni d'oro del cinema italiano.