124 CONDIVISIONI
26 Ottobre 2021
11:32

Oscar 2022: “È stata la mano di Dio” di Paolo Sorrentino è il film candidato per l’Italia

E’ stata la mano di Dio di Paolo Sorrentino è il film che rappresenterà l’Italia nella selezione per il miglior film internazionale agli Oscar 2022. L’annuncio ufficiale di tutte le nomination sarà l’8 febbraio 2022 e la cerimonia di consegna degli Oscar si terrà a Los Angeles il 27 marzo, in una delle date più attese dell’anno cinematografico.
A cura di Eleonora D'Amore
124 CONDIVISIONI

È stata la mano di Dio di Paolo Sorrentino è il film scelto per rappresentare l'Italia nella selezione per il miglior film internazionale agli Oscar 2022. A deciderlo, la commissione di selezione istituita presso l'Anica su richiesta dell'Academy, riunita oggi 26 ottobre 2021. Il film di Sorrentino è stato scelto tra le 18 pellicole di cui era stata proposta candidatura tra film distribuiti in Italia o in previsione di essere distribuiti tra il 1 gennaio 2021 e il 31 dicembre 2021.

L'annuncio ufficiale di tutte le nomination sarà l'8 febbraio 2022 e la cerimonia di consegna degli Oscar si terrà a Los Angeles il 27 marzo. Il regista ha commentato a caldo la candidatura all'ANSA: "Felice che tutto questo dolore oggi sia gioia".

I 18 film che erano stati candidati per la selezione

– 3/19 di Silvio Soldini
– A CHIARA di Jonas Carpignano
– ARIAFERMA di Leonardo Di Costanzo
– L'ARMINUTA di Giuseppe Bonito
– IL CATTIVO POETA di Gianluca Jodice
– E' STATA LA MANO DI DIO di Paolo Sorrentino
– ENNIO di Giuseppe Tornatore
– I FRATELLI DE FILIPPO di Sergio Rubini
– FREAKS OUT di Gabriele Mainetti;
– I GIGANTI di Bonifacio Angius;
– LEI MI PARLA ANCORA di Pupi Avati;
– MONDOCANE di Alessandro Celli;
– PARSIFAL di Marco Filiberti
– QUI RIDO IO di Mario Martone
– LA SCUOLA CATTOLICA di Stefano Mordini
– SUPEREROI di Paolo Genovese
– TRE PIANI di Nanni Moretti
– YAYA E LENNIE-The Walking Liberty di Alessandro Rak

I premi vinti da È stata la mano di Dio di Paolo Sorrentino

È stata la mano di Dio è stato presentato in concorso alla 78ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia, dove ha vinto il Leone d'argento – Gran premio della giuria e il premio Marcello Mastroianni, per i giovani emergenti, dal giovane Filippo Scotti alla sua prima esperienza cinematografica.

Sorrentino nel suo discorso al ritiro del premio a Venezia è stato tradito da una forte commozione, ha ricordato gli anni sempre al fianco di Toni Servillo, molto criticati da qualcuno, e si è lasciato andare a un ringraziamento speciale:

Nel giorno del funerale dei miei genitori il preside della mia scuola mandò solo una rappresentanza di quattro compagni di classe e non tutta la classe e io ci rimasi malissimo, però questo non ha più importanza perché oggi è venuta tutta la classe, che siete voi. Grazie.

124 CONDIVISIONI
Paolo Sorrentino sulla candidatura agli Oscar 2022: "Felice che questo dolore oggi sia gioia"
Paolo Sorrentino sulla candidatura agli Oscar 2022: "Felice che questo dolore oggi sia gioia"
"È stata la mano di Dio", l'ultimo capolavoro di Paolo Sorrentino
"È stata la mano di Dio", l'ultimo capolavoro di Paolo Sorrentino
561.969 di Lucky Red
È stata la mano di Dio, Paolo Sorrentino: "Questo film è un omaggio al cinema di Troisi"
È stata la mano di Dio, Paolo Sorrentino: "Questo film è un omaggio al cinema di Troisi"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni