video suggerito
video suggerito

Ossessionato da Batman, costruisce BatMobile da strada (VIDEO)

Progettare, costruire ed immatricolare una Batmobile per strada si può: ecco la storia di Zac Mihajlovic, vero fan del Cavaliere Oscuro.
344 CONDIVISIONI
Progettare, costruire ed immatricolare una Batmobile per strada si può: ecco la storia di Zac Mihajlovic, vero fan del Cavaliere Oscuro.

Se credete di essere dei veri fan del Cavaliere Oscuro, è chiaro che vi è sfuggito qualcosa e che non avete ancora fatto la conoscenza di Zac Mihajlovic, un ragazzo australiano di 29 anni che ha impiegato gli ultimi due anni della sua vita a progettare e costruirsi la Batmobile di Batman omologata per l'utilizzo in strada. Lunga 6,2 metri, costruita tutta nel cortile di casa, Zac ha costruito anche la Bat-Moto, giusto per non farsi mancare nulla. Il modello da cui il ragazzo ha preso ispirazione è quello presente nel film del 1989, il primo dei due diretti da Tim Burton e il lavoro è riuscito ad accelerarsi quando, nel 2009, Zac è riuscito a mettere le mani su alcuni pezzi di ricambio originali della reale Batmobile usata nel lungometraggio.

A dargli un aiuto ed un sostegno a Zac è stato suo nonno John Green, ingegnere meccanico in pensione, e Scott Cox, un amico di famiglia proprietario di un'officina di autoricambi. Proprio il signor Cox è rimasto colpito dalla volontà di Zac Mihajlovic di costruire qualcosa che sia la perfetta replica della Batmobile, solo con la possibilità di essere omologata alla motorizzazione. Zac non ha nessun tipo di formazione ingegneristico-meccanica, ciononostante è riuscito a costruire quasi per il 70% da solo dimostrando così che ogni fantasia può diventare realtà. E adesso utilizza l'automobile nel quotidiano, unica pecca: è costretto a fermarsi continuamente per le foto dei curiosi.

Ma Zac Mihajlovic è riuscito anche a farne un business, visto che viene il ragazzo e la sua creazione vengono invitati alle fiere e alle esposizioni, inoltre possiede un canale youtube ed un sito internet dove fornisce consigli e mostra le sue scorazzate in strada. Il veicolo, terminato nel 2011, è stato immatricolato nel dicembre 2013 ma la richiesta venne inoltrata alla fine del 2012, oltre un anno per passare i controlli, ma sembra esserne valsa la pena.

344 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views