Pasqua felicissima per il cinema italiano, con il trionfo di "Ma cosa ci dice il cervello" di Riccardo Milani. La commedia, con Paola Cortellesi nei panni di un'agente segreta che "vendica" i torti subiti dai suoi vecchi compagni di scuola (e un cast da urlo), è uscito in sala il 18 aprile e ha conquistato il primo posto negli incassi del lungo weekend festivo, Pasqua e Pasquetta comprese, con 1.766.000 euro.

Continua il successo di After

Dietro "Ma cosa ci dice il cervello", continua la corsa di "After", ottimo secondo posto con 1.177.000 euro. Il film tratto dal bestseller di Anna Todd ha raggiunto in totale italiano di 5,4 milioni di euro (nel mondo ha incassato 26 milioni di dollari). Un grande risultato per uno dei fenomeni cinematografici della stagione, seppur tagliato su misura per un pubblico teen. Terza posizione per l'horror "La Llorona" (uscito il mercoledì), che ha totalizzato 939mila euro. Segnaliamo anche il quarto posto di "Dumbo", che in totale ha raggiunto i 10.241.665 euro ed è già il terzo film più visto in Italia dell'anno solare 2019 e l'ottavo della stagione 2018-19.

Si attende il risultato di Avengers: Endgame

Il film di Milani fa bene a godersi il buon risultato, visto che dal 24 aprile arriva in sala un concorrente decisamente temibile: parliamo di Avengers: Endgame, atteso capitolo che chiude le avventure dei Vendicatori (nonché la Fase 3 della saga cinematografica tratta dai fumetti Marvel). Difficile pensare di contrastare il kolossal, considerato anche il mastodontico battage pubblicitario messo in campo da Disney. Sempre parlando di cinefumetti, va anche detto che non è tutto oro quello che luccica: per esempio, "Shazam!" (che è DC Comics / Warner Bros) da non non è andato benissimo, e a Pasquetta ha raggiunto il totale di 3.514.000 euro.