Sarebbero in fase avanzata le trattative tra Disney e Tom Hanks per il ruolo di Geppetto nel live action Pinocchio, già annunciato da mesi. Dopo che lo stesso Hanks avrebbe manifestato interesse per il rifacimento del capolavoro di Collodi, Disney avrebbe avviato serrate trattative per convincerlo a partecipare al rifacimento del fortunato film d’animazione del 1940. Non ci sono stati annunci ufficiali circa il cast della nuova produzione ma, secondo la rivista Deadline che cita fonti interne a Disney, il divo hollywoodiano avrebbe già fatto trapelare il suo interesse, tanto che l’accordo con Disney starebbe procedendo in maniera spedita.

A dirigere Pinocchio sarà Robert Zemeckis

A convincere Hanks, oltre al progetto stesso, sarebbe stata la scelta del regista. Sarà infatti il pluripremiato Robert Zemeckis a firmare la regia. Già regista di Ritorno al futuro, Chi ha incastrato Roger Rabbit e di A Christmas Carol, Zemeckis ha già diretto Hanks in Forrest Gump (film che valse un Oscar all’attore), Cast Away e Polar Express.

I classici in live action, la nuova strategia Disney

Pinocchio è solo l’ultimo di una lista di classici Disney che sono tornati al cinema in versione live-action. Il progetto fa parte di una strategia adottata dal colosso cinematografico americano che ha riportato sul grande e piccolo schermo (in questo caso grazie alla piattaforma Disney+) alcuni dei film d’animazione più amati da grandi e piccini. L’ultimo a vedere la luce è stato il rifacimento di Mulan, preceduto da Dumbo, Aladdin, Il Re Leone, Lilli e il vagabondo, La bella e la testa e numerosi altri. Un altro film attesissimo, ma la cui data di uscita è stata fissata per il 2021, è Crudelia, film che con Maleficent – Signora del male, arricchisce la collezione di pellicole interamente dedicate ai villain delle più celebri storie Disney.