La notizia di una Ariel afroamericana nel remake de "La sirenetta" sta scatenando polemiche a non finire. Curioso che il pubblico non abbia nulla da dire sulla scelta di Disney di resettare l'intera collezione dei suoi classici per rimpiazzarli con remake in live action (spesso non all'altezza degli originali), ma che insorga a gran voce per la scelta dell'attrice Halle Bailey nel ruolo della romantica eroina con la coda di pesce. Addirittura, contro di lei si è sollevata una petizione online che ha già raccolto oltre 3mila firme. Altri hanno replicato a queste proteste, accusando i detrattori di razzismo.

Il testo della petizione: Halle Bailey non interpreti Ariel

L'appello pubblicato su Change.org s'intitola: "Togliete Halle Bailey dal ruolo di Ariel" e recita così: "Recentemente è stato annunciato che l'attrice / cantante di grande talento Halle Bailey, è stata scritturata come Ariel nel film Disney La sirenetta. Sebbene molti di noi siano a favore della diversità e siamo sicuri che lei possa cantare e recitare la parte, Ariel è ICONOGRAFICAMENTE una ragazza coi capelli rossi. Perché togliere questo dai fan? Per il ruolo di Jasmine nella nuova film live action Aladdin doveva essere scelta un vera mediorientale (in realtà Naomi Scott è inglese e nata da padre britannico e madre ugandese di origini indiane, ndr), e le voci dei leoni del nuovo Re Leone devono essere di afroamericani. Perché Ariel non può rimanere una ragazza dai capelli rossi e gli occhi azzurri? Non c'è niente di sbagliato nell'essere orgogliosi di appartenere A QUALSIASI razza. Nera, bianca, asiatica, latina, ecc. Proprio come Mulan sarà una ragazza asiatica con i capelli neri e gli occhi marroni, e SPERIAMO che Pocahontas sarà una nativa americana. Ariel è la nostra principessa dai capelli rossi. Le ragazzine bianche dai capelli rossi non dovrebbero vergognarsi o sentirsi defraudate. Se volete una principessa nera, facciamole fare La Principessa e il Ranocchio. Sono sicuro che Halle sarebbe fantastica. Ma Ariel è bianca, con i capelli rossi e gli occhi azzurri".

Il cast de La sirenetta

Non resta che capire se Disney potrebbe davvero cambiare idea e sostituire l'attrice: una circostanza che appare però improbabile, dal momento che l'azienda crede fermamente nella scelta di Halle Bailey nei panni di Ariel, avvenuta dopo due mesi di provini. Al suo fianco, per la versione originali, dovrebbero esserci l'enfant prodige Jacob Tremblay a dare voce al pesciolino Flounder e la rapper Awkwafina a doppiare il gabbiano Scuttle. Melissa McCarthy risulta invece in trattative per interpretare la strega del mare Ursula. In cabina di regia troviamo Rob Marshall, habitué dei musical ("Chicago", "Nine", "Il ritorno di Mary Poppins"), mentre la sceneggiatura è firmata da David Magee e Jane Goldman e le musiche sono di Alan Menken e Lin-Manuel Miranda. Il film dovrebbe arrivare in sala nel 2021.