12 Giugno 2015
20:00

Quentin Tarantino premiato ai David di Donatello 2015 per Pulp Fiction e Django Unchained

Quentin Tarantino è salito sul palco della cerimonia di premiazione della 59ª edizione dei Premi David di Donatello. Ha ritirato due premi. Uno vinto per Pulp Fiction, miglior film straniero nel 1995, e uno per Django Unchained, miglior film straniero nel 2013. A premiarlo Ennio Morricone.
A cura di D.S.

Oggi, 12 giugno, a partire dalle ore 19:00 si è tenuta la cerimonia di premiazione della 59ª edizione dei Premi David di Donatello. L'evento si è tenuto al Teatr Olimpico di Roma ed è stato trasmesso in diretta su Rai Movie e in seconda serata su Rai1. A presentare questa edizione è stato il comico e attore Tullio Solenghi, che figurava anche tra gli autori dell’evento con Giorgio Cappozzo, Marcello Cotugno, Steve Della Casa ed Enrico Magrelli.

L'ospite più atteso era Quentin Tarantino. Il regista è salito sul palco dei David di Donatello per ritirare ben due premi. Uno vinto per Pulp Fiction, miglior film straniero nel 1995, e uno per Django Unchained, miglior film straniero nel 2013. A premiarlo Ennio Morricone, che ha svelato che ha intenzione di collaborare con lui. Il regista, poi, ha spiegato:

"Per fare un film alla Tarantino serve la giusta dose di sangue e ironia".

Ha aggiunto di apprezzare molto il cinema italiano:

"Sin da piccolo ho avuto una forte attrazione nei confronti del cinema italiano, perciò sono felice di ricevere questo premio. È un onore".

Tullio Solenghi, infine, gli ha fatto vedere delle immagini di volti del piccolo schermo italiano, chiedendogli che ruolo darebbe loro in un film:

"Bruno Vespa un padrino, anzi il capo dei capi, Mara Venier la madre del capo dei capi, Antonella Clerici un'assassina e Marzullo il contabile del capo dei capi".

Nel pomeriggio ha incontrato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Insieme agli altri candidati al David di Donatello, infatti, è stato invitato al Quirinale. Il Presidente lo ha salutato citando il personaggio di Mr Wolf di Pupl Fiction.

"Uscire dalla crisi non è facile. Anche se ci prestasse Mr Wolf, non credo ce la farebbe a risolvere tutti i nostri problemi".

L'importante evento cinematografico è stata anche un'occasione per presentare al mondo la sua nuova fiamma. Quentin Tarantino, infatti, si è presentato al Quirinale con una bellissima ragazza mora, con un vestitino nero decisamente corto. La donna che tutte le fan del regista stanno invidiando si chiama Courtney Hoffman. Ha 30 anni e fa la costumista di professione. I due si frequentano da pochi mesi.

 
David di Donatello 2015, "Anime Nere" miglior film: ecco tutti i vincitori
David di Donatello 2015, "Anime Nere" miglior film: ecco tutti i vincitori
"Sono il signor Wolf, risolvo problemi"
"Sono il signor Wolf, risolvo problemi"
Robert Downey Jr abbandona un'intervista: "Sei un investigatore, non un giornalista"
Robert Downey Jr abbandona un'intervista: "Sei un investigatore, non un giornalista"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni