25 Marzo 2010
20:27

R.I.S., il C.S.I. nostrano si trasferisce a Roma

Tra seguito e spin-off, la serie di Pietro Valsecchi inaugura la sua sesta stagione sostituendo quasi tutto il cast e cambiando location: stavolta nella capitale.
A cura di Emanuele Rauco
ris-6

Squadra che vince va cambiata. Vecchia volpe Pietro Valsecchi, storico capo della Taodue (la casa di produzione di film come Il grande sogno di Placido o serie come Intelligence con Raul Bova), che prende uno dei suoi più grandi successi e lo stravolge: R.I.S., l’epigono italiano di C.S.I., lascia Parma e il cast a cui ci aveva abituati e si trasferisce a Roma, per un esperimento particolare.

Infatti R.I.S. Roma è un misto tra la continuazione della serie che ha incollato milioni di spettatori per cinque stagioni e un vero e proprio spin-off, cioè una serie nata o da un personaggio che si stacca dalla serie principale o da un marchio di fabbrica che viene variato (come C.S.I. appunto, diviso tra Las Vegas, Miami e New York, o Law & Order): al centro di questa “sesta ma prima” stagione” è Daniele Girelli, che dopo lo scioglimento della squadra di Parma, viene convocato a Roma dal capitano Lucia Brancato per far parte di una nuova squadra scientifica. Ma i convenevoli coi nuovi colleghi sono messi a dura prova da un serial killer chiamato “l’angelo della morte”.

Proprio come nei modelli a stelle e strisce, la serie cambia location non formula, ma soprattutto cambia attori: del cast originale resta solo Fabio Troiano (tra gli interpreti di Giorni e nuvole di Silvio Soldini), che affianca il nuovo capitano Euridice Axen e la sorprendente Jun Ichikawa (Cantando dietro i paraventi di Ermanno Olmi) nei panni di Flavia Ayroldi. Pregi e difetti sono sempre i soliti: a una regia ritmata ed efficace corrispondono sceneggiature di discutibile fattura e attori non sempre in parte. Ma per chi è abituato a Incantesimo o I Cesaroni, forse è anche troppo.

Emanuele Rauco

https://www.youtube.com/watch?v=sL79UY8oE-A
Festival Film Indipendente di Roma, Travaglio e Grillo nei documentari
Festival Film Indipendente di Roma, Travaglio e Grillo nei documentari
C.S.I., il poliziesco in giro per l’America e per la tv
C.S.I., il poliziesco in giro per l’America e per la tv
Raimondo Vianello, addio al britannico nostrano
Raimondo Vianello, addio al britannico nostrano
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni