Disney stabilisce uno di quei record difficili da battere: è la prima casa a superare i 10 miliardi di dollari di incassi in un anno. Grazie a un numero record di blockbuster d'oro in termini di riscontro ai botteghini, la casa cinematografica ha generato nell'ultima stagione 3.28 miliardi in America e 6.7 miliardi nel resto del mondo, toccando la soglia dei 9.997 miliardi che non considerano ancora gli incassi che arriveranno da qui alla fine dell'anno.

A riportare i dati è Variety, che fa notare come il record precedente della casa d'animazione (e non solo, vista l'enorme struttura tentacolare dell'azienda che ingloba tantissime case di produzione acquisite nel tempo) risalisse al 2016, quando Disney aveva registrato a fine anno un totale di 7.6 miliardi di dollari. La svolta è arrivata con gli incassi notevoli di "Avengers: Endgame" (il film con il maggiore incasso di sempre) e del remake de "Il Re Leone", che hanno spinto gli incassi Disney oltre la soglia.

Secondo le stime, quando i titoli Fox verranno accorpati al totale degli incassi, includendo film come "Ford Vs Ferrari" e "Dark Phoenix", la cifra arriverà a contare 11.7 miliardi di dollari.

Non sarà il primo record della stagione, d'altronde, perché oltre a quello già citato di "Avengers: Endgame",  lo scorso agosto Disney si era ritrovata ad avere 5 film in un solo anno ad aver superato il miliardo di incassi in un anno. Cui si aggiungerà presto, con ogni probabilità, "Frozen 2", che al momento è poco sotto la soglia del miliardo di dollari.

Sono numeri impressionanti, quelli realizzati da Disney, soprattutto se rapportati all'attuale situazione delle sale cinematografiche, che in virtù dell'enorme influenza delle piattaforme streaming (presto arriverà anche Disney+) sta attraversando un momento di profonda difficoltà in termini di capacità di attrarre pubblico nelle sale e quindi una fase di transizione importante.