video suggerito
video suggerito

“Registe”: il documentario sull’evoluzione della regia italiana al femminile

Diana Dell’Erba passa in rassegna la storia e il panorama della regia italiana firmata dalle donne in un paese, l’Italia, dove questo “mestiere” viene considerato un’esclusiva del mondo maschile.
A cura di Ciro Brandi
93 CONDIVISIONI
Immagine

Diana Dell’Erba porta al cinema un film-documentario estremamente interessante. La Dell’Erba passa in rassegna il panorama della regia italiana firmata dalle donne come forte testimonianza del fatto che moltissime donne italiane scelgono di fare il lavoro di regista in un paese – l’Italia – dove questo tipo di “mestiere” viene considerato, erroneamente, un’esclusiva del mondo maschile. “Registe” tenta di capire come mai, su 100 registi italiani importanti, solo 7 siano donne e lo fa con uno sguardo inedito ed originale.

La Dell’Erba introduce la figura della napoletana Elvira Notari (1875-1946), una delle prime registe italiane, interpretata nel documentario da Maria de Medeiros. Attraverso la rappresentazione di aneddoti realmente accaduti, la storia della Notari fa da apripista al percorso di evoluzione della regia italiana al femminile. Le registe che interverranno con i loro commenti sono Lina Wertmüller, Francesca Archibugi, Francesca Comencini, Wilma Labate a Donatella Maiorca, Roberta Torre, Maria Sole Tognazzi, Susanna Nicchiarelli, Cinzia TH Torrini e tante altre. Un’opera davvero imperdibile per tutti i cinefili che approderà nelle sale a partire dall’8 marzo.

93 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views