19 Giugno 2014
10:20

Robert Englund sarà Freddy Krueger per un’ultima volta

Robert Englund appende il “guanto con gli artigli” al chiodo: l’8 agosto interpreterà per l’ultima volta Freddy Kruguer alla “Flashback Weekend” di Chicago.

"Uno, due, tre: Freddy viene per te". Arriva una notizia che farà tremare di paura e gelare il sangue nelle vene degli appassionati, ormai ultratrentenni, della saga originale di "A Nightmare on Elm Street": Robert Englund tornerà a vestire i panni di Freddy Kruguer per un'ultima volta. Secondo quanto rivelato dall'HuffPo, l'attore si presenterà al prossimo convegno horror "Flashback Weekend", a Chicago, l'8 agosto proprio con artiglio, maglione e cappello. Il trucco sarà realizzato dal maestro Robert Kurtzman, che ha lavorato a tutti i film sul cattivissimo creato da Wes Craven. I fan avranno l'occasione di poter scattare una foto con l'originale Freddy Krueger grazie ad un pacchetto completo che garantisce ingresso alla convention e la possibilità di passare un po' di tempo con lui. Il costo? Caruccio, 365 dollari.

L'ultima volta che il mostro che vive nei nostri incubi è comparso al cinema risale nel 2010, quando Jackie Earle Haley ha raccolto l'eredità di Robert Englund per il rilancio del franchise, dopo otto film interpretati dallo storico attore. L'ufficio stampa della manifestazione ha rivelato che questa sarà l'ultima volta che Robert Englund, oggi 67enne, interpreterà il personaggio che lo ha reso famoso. Un'occasione da non perdere per rivivere le emozioni (e le paure) del serial killer più efferato di sempre.

La saga di "Nightmare" si compone di ben 8 film. Nel 1984 l'esordio dal titolo italiano "Nightmare – Dal profondo della notte", in cui compare anche un giovanissimo Johnny Depp. Il successo fu tale da uscire con un sequel l'anno seguente, "Nightmare 2 – La rivincita", ritenuto il peggiore di tutta la saga ma che garantì incassi per 29 milioni di dollari solo negli Usa. Due anni dopo con "Nightmare 3 – I guerrieri del sogno" sfiorarono i 45 milioni di dollari in worldwide. Nel 1988 "Nightmare 4 – Il non risveglio" è uno dei successi maggiori di sempre, totalizzando 43 milioni di incassi solo negli Usa, mentre nel 1985 "Nightmare 5 – Il Mito" rappresenta un flop colossale, realizzando meno del primo film.

Nel 1991 le avventure di Nightmare si concludono, infatti, ma lo fanno in grande stile, grazie all'uso del 3D, operazione innovativa per quegli anni. Nel 1994 Wes Craven torna a dirigere Freddy con "Nightmare – Nuovo Incubo", una sorta di film nel film dove il demone esce fuori dalla pellicola e chiede vendetta per essere stato dimenticato. È del 2003 l'ultima operazione legata a Robert Englund, "Freddy Vs Jason", dove il signore degli incubi viene fatto scontrare con un'altra icona horror degli anni '90, Jason Vorhees.

Hugh Jackman pronto all'ultima volta con Wolverine:
Hugh Jackman pronto all'ultima volta con Wolverine: "È inevitabile"
"L'ultima volta", spunta l'ultimo film di Moana Pozzi
245.727 di TuttoInTv
Il ritorno di Gomorra: l'ultima stagione per la prima volta in chiaro
Il ritorno di Gomorra: l'ultima stagione per la prima volta in chiaro
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni