17 Ottobre 2016
21:38

Robin Williams: all’asta 87 biciclette del compianto attore

I figli del grande Peter Pan di Hollywood, scomparso l’11 agosto 2014, hanno deciso di mettere all’asta 87 biciclette della sua collezione privata per finanziare due delle associazioni che Williams sosteneva quando era in vita, e cioè la Challenged Athletes Foundation e Christopher & Dana Reeve Foundation. Una grande opera di beneficenza per onorare la sua memoria.
A cura di Ciro Brandi

Robin Williams, il Peter Pan di Hollywood, scomparso l’11 agosto 2014, oltre ad essere stata una delle più grandi star di sempre, era anche un grandissimo amante del ciclismo e, soprattutto, un grande attivista impegnato ad aiutare le persone meno fortunate di lui, con gravi disabilità. A due anni dalla sua scomparsa, i figli Zack, Zelda e Cody Allan hanno, quindi, deciso di mettere all’asta ben 87 biciclette della straordinaria collezione paterna (composta da 100 modelli) per finanziare due delle associazioni che Williams sosteneva fortemente quando era in vita. Si tratta della Challenged Athletes Foundation e della Christopher & Dana Reeve Foundation, rispettivamente dedicate agli atleti disabili e a persone che hanno subito lesioni del midollo spinale.

I modelli esclusivi della collezione di Williams

Le bellissime biciclette che andranno all’asta sul sito Paddle8.com –  iniziata la settima scorsa e che si concluderà il 25 ottobre – sono sia mountain bike che stradali e, tra i pezzi più prestigiosi, rari ed interessanti, ci sono una Outland VPP, una K2 ProFlex 5500 e la ‘Master Pisa Futura' a pois del 2000 realizzata da Colnago e La Carrera, che ha già ottenuto un'offerta di 19 mila dollari. Non si tratta, quindi, solo di modelli vintage, ma soprattutto di biciclette degli anni ’90, che Robin utilizzava realmente e quotidianamente nel suo tempo libero e nelle gare. In tutto, si stima che l’asta degli 87 modelli possa raggiungere la cifra di 200 mila dollari, ma, probabilmente, gli zeri saranno destinati a salire, dato che i fan dell’attore sono milioni e sparsi in tutto il mondo. I figli, in un comunicato, hanno dichiarao quanto segue:

Cause come quelle sostenute dalla Fondazione Reeve, creata dai suoi amici di lunga data Chris e Dana Reeve, e della Challenged Athletes Foundation, per cui spesso nostro padre ha partecipato a gare di triathlon, erano entrambi profondamente importanti per lui e siamo onorati di essere in grado di continuare a sostenerli in suo nome.

“Hook – Capitan Uncino”: 25 anni fa usciva il film con Robin Williams
“Hook – Capitan Uncino”: 25 anni fa usciva il film con Robin Williams
Zelda, figlia di Robin Williams: "Non riesco a guardare i suoi film, è autodistruttivo"
Zelda, figlia di Robin Williams: "Non riesco a guardare i suoi film, è autodistruttivo"
Robin Williams avrebbe compiuto 65 anni: il mito in 5 numeri essenziali
Robin Williams avrebbe compiuto 65 anni: il mito in 5 numeri essenziali
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni