12 Agosto 2014
12:00

Robin Williams morto, il comunicato: “Esame tossicologico il 12 agosto”

L’arrivo tempestivo dei vigili del fuoco non ha potuto evitare la morte all’attore americano che, secondo il comunicato ufficiale della Contea di Marin, si potrebbe essere suicidato.
A cura di Danilo Massa

L'ipotesi più accreditata, al momento, è quella del suicidio e a confermarlo è la stessa Contea di Marin in un comunicato ufficiale. La morte di Robin Williams, avvenuta per asfissia nella sua villa di Tiburon in California, potrebbe essere stata procurata dallo stesso attore che da tempo, secondo l'addetta stampa Mara Buxbaum, attraversava una grave depressione. La morte dell'attore americano è stata certificata intorno alle 12.02 pm dell'11 agosto 2014. I soccorsi, secondo quanto riportato dal comunicato della Contea di Marin, sono stati molto celeri: la telefonata al 911 è giunta intorno alle 11.55 e riferiva di un adulto di sesso maschile che non respirava e in stato di incoscienza.

Alle 12 sono arrivati i vigili del fuoco e due minuti dopo l'uomo, identificato come Robin McLaurin Williams, è stato dichiarato morto. Lo stesso comunicato ribadisce che è possibile che l'attore si sia suicidato, anche se è necessario attendere il risultato delle indagini prima di poter ricostruire la dinamica del decesso. Di seguito la traduzione testuale del comunicato stampa e a seguire la versione originale dello stesso:

L’11 agosto 2014, alle 11.55 am circa, la Marin county Communications ha ricevuto una telefonata del 911 che riportava di un maschio adulto trovato nella sua residenza privata a Tiburon, California, in stato di incoscienza e che non respirava. L’Ufficio dello Sceriffo, così come il dipartimento di Tiburon dei Vigili del Fuoco e il distretto della Southern Marin Fire Protection, sono stati spediti sul luogo dell’incidente con il personale di emergenza, giungendo sulla scena alle 12.00 pm. Il soggetto maschile, dichiarato morto alle 12.02, è stato identificato come Robin McLaurin Williams, residente di 63 anni nella sua abitazione di Tuburon, California. Un'indagine su cause, modalità e circostanze della morte è attualmente in corso sotto la direzione delle divisioni Investigazione e Medicina legale dell’Ufficio dello sceriffo. Informazioni preliminari raccolte durante l’inchiesta indicano che il signor Williams è stato visto l’ultima volta nella sua residenza, dove risiede con la moglie, il 10 agosto 2014 alle 10.00 circa. Ivi si trovava il Signor Williams poco prima che il 911 contattasse la Marin County Communications. Al momento la divisione di medicina legale dell’Ufficio dello sceriffo sospetta che la morte sia stata un suicidio per asfissia, ma è necessario attendere il completamento delle indagini prima di poter giungere ad una versione ufficiale. Un esame legale è attualmente previsto per il 12 Agosto 2014 con l’esecuzione successiva di test tossicologici.

Robin Williams è stato cremato: le ceneri disperse nella baia di San Francisco
Robin Williams è stato cremato: le ceneri disperse nella baia di San Francisco
Robin Williams - Monologo del Carpe diem
Robin Williams - Monologo del Carpe diem
196.789 di Spettacolo Fanpage
Morto Robin Williams, uno degli attori più amati dal pubblico mondiale
Morto Robin Williams, uno degli attori più amati dal pubblico mondiale
690 di Cronaca
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni