30 CONDIVISIONI

Rupert Everett: “Volevo cambiare sesso, grazie a Dio non l’ho fatto”

Rupert Everett ha rivelato di aver desiderato diventare donna quando aveva 15 anni. Dichiaratamente gay, in un’intervista al “Sunday Times Magazine” l’attore ha raccontato che a distanza di anni non si è mai pentito della sua decisione.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Noemi Sellitto
30 CONDIVISIONI

Immagine

Rupert Everett non si pente di non essere diventato donna. Nel corso di un'intervista al Sunday Times Magazine, l'attore ha messo in guardia sui pericoli che i bambini potrebbero incontrare dopo aver subito un intervento per cambiare sesso. Dichiaratamente gay, ha rivelato che quando era giovane anche lui desiderava compiere il grande passo. Eppure, a distanza di anni, ringrazia di non averlo fatto.

Tra non molto al cinema con Miss Peregrine – La casa dei bambini speciali  di Tim Burton, il 57enne ha raccontato che da ragazzo si vestiva sempre con abiti femminili. Aperto ad ogni possibilità di esprimere se stessi, nel film St. Trinian's  di Oliver Parker non ha avuto problemi a interpretare il ruolo di Miss Camilla Dagey Fritton. Nonostante ciò, l'attore si è detto convinto che abbracciare la propria ambiguità sessuale sia meglio che ricorrere a procedure mediche specifiche.

L'attacco di Rupert Everett a Caitlyn Jenner

Rupert Everett non ha mai nascosto di essere omosessuale. In un'intervista a Repubblica dello scorso anno, il sex symbol degli anni '90 si era detto deluso dal mondo di Hollywood. In quel contesto, infatti, essere gay significava non lavorare più. Risale a qualche giorno fa la sua dichiarazione di aver desiderato di essere una donna, quando aveva solo 15 anni. Secondo quando raccontato al Sunday Times Magazine, l'attore ha affermato:

Desideravo essere una donna. Grazie a Dio il mondo di ora non era lo stesso di allora, perché avrei assunto gli ormoni e sarei diventato una donna. Da quando avevo 15 anni, non ho più desiderato diventare una donna. È bello permettere a te stesso di esprimerti, ma la questione dell'ormone, quando si è molto giovani, è un grande passo. Io penso che molti bambini abbiano un'ambiguità quando sono troppo giovani per capire quale sia il loro sesso o come si sentono. E dovrebbe esserci un modo per abbracciarla.

L'attore ha poi aggiunto che Caitlyn Jenner, la star della tv che prima era il campione Bruce Jenner, ha fatto un grande errore a cambiare sesso. Patrigno di Kim Kardashian, ha affrontato con difficoltà la sua transizione, versando molte lacrime anche in pubblico. Persino Rupert Everett non si è risparmiato nel criticarla, definendola un travestito e non una donna. Quest'ultimo ha anche raccontato di come la sua ex ragazza, l'attrice francese Beatrice Dalle, volesse avere un figlio da lui. A tal proposito, l'attore ha dichiarato:

Spesso noi due parliamo di cosa sarebbe successo se avessimo avuto quel bambino. E io lo avrei sicuramente amato.

30 CONDIVISIONI
Denny Mendez: "Dopo il dolore dell'aborto avrò una bambina, Dio mi ha fatto la grazia"
Denny Mendez: "Dopo il dolore dell'aborto avrò una bambina, Dio mi ha fatto la grazia"
Belén dopo l’intervista a Costanzo: “Grazie, significa che qualcosa di buono l’ho fatto”
Belén dopo l’intervista a Costanzo: “Grazie, significa che qualcosa di buono l’ho fatto”
Chaz Bono prima di cambiare sesso, era Chastity Sun
Chaz Bono prima di cambiare sesso, era Chastity Sun
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views