8 Giugno 2010
12:10

Sean Penn e Naomi Watts in The Assassination, sull’orlo della follia

Stasera in Tv un dramma a tinte forti, dedicato a un uomo che sfoga i suoi fallimenti tentando di uccidere Nixon, con un grande Sean Penn.
A cura di Alessio Gradogna
Sean Penn e Naomi Watts in The Assassination, sull'orlo della follia

Questa sera, o meglio questa notte, ore 00.30, su Rai 4, canale visibile sul digitale terrestre, interessante appuntamento cinefilo con The Assassination, film diretto da Niels Muller nel 2004, prodotto da Alfonso Cuaron e Leonardo di Caprio, e interpretato da un grande Sean Penn (recentemente condannato a una terapia anti-ira). Accanto a lui Naomi Watts (vista a Cannes nel nuovo film di Woody Allen, e prossima a interpretare Marilyn Monroe), Don Cheadle e Jack Thompson.

Siamo di fronte a un dramma a tinte forti, ispirato a una storia vera accaduta nel 1964. Protagonista della vicenda Samuel J. Bicke, uomo in seria difficoltà sotto tutti i punti di vista. E' separato dalla moglie, che non vuole avere più niente a che fare con lui; è in pessimi rapporti con il fratello, che lo surclassa dal punto di vista dell'affermazione professionale; cambia lavoro in continuazione, e viene assunto in una società di forniture che lo costringe a essere falso e disonesto per ingannare i clienti; sogna di aprire un'officina meccanica insieme al suo migliore amico, ma la banca gli nega i finanziamenti necessari… Alla fine, Samuel crolla emotivamente, e decide di vendicare i suoi fallimenti tentando di uccidere il presidente Nixon.

Con alcuni punti in comune con il leggendario personaggio di Robert De Niro (ospite in questi giorni a Taormina) in Taxi Driver, ma sicuramente meno efficace rispetto al capolavoro scorsesiano, The Assassination è un film dolente, discontinuo, controverso; molta critica l'ha stroncato, ma in realtà merita comunque una visione, se non altro per riflettere sulle ingiustizie della società moderna e i pericoli a cui la depressione può portare, e per ammirare la solita prova impeccabile e sontuosa di Sean Penn.

Alessio Gradogna

Paolo Sorrentino ingaggia Sean Penn e Frances McDormand,attori da Oscar
Paolo Sorrentino ingaggia Sean Penn e Frances McDormand,attori da Oscar
Sean Penn e Paolo Sorrentino: il via alle riprese a Dublino nel mese di agosto
Sean Penn e Paolo Sorrentino: il via alle riprese a Dublino nel mese di agosto
Steven Seagal è lo Sean Penn di Putin, la festa dei 70 anni a Mosca:
Steven Seagal è lo Sean Penn di Putin, la festa dei 70 anni a Mosca: "Vi amo tutti"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni